Pagine

4 maggio 2015

POLLO ALLA BIRRA NELLA PENTOLA A PRESSIONE

Non sono una gran utilizzatrice della pentola a pressione, forse perché mi riporta sempre alla mente la mia professoressa di francese delle superiori!!!
Ma poi mi rendo conto che a volte è davvero comoda!!!



POLLO ALLA BIRRA NELLA PENTOLA A PRESSIONE

Vale a dire:
1 pollo se fosse possibile ruspante
1 bicchiere di birra India Pale Ale (fatta in casa)
3-4 cipolle bianche fresche
1 scatola di ceci
70 gr di uvetta sultanina
70 gr di pinoli
200 gr di cous cous precotto
360 gr di brodo vegetale caldo
1 noce di burro
sale – pepe – olio evo

Nella pentola a pressione versare un po’ di olio e mettere a rosolare per alcuni minuti il pollo a pezzettoni.
Intanto che soffrigge pulire e tagliare a spicchi le cipolle, metterle insieme al pollo nella pentola a pressione, irrorare con la birra e chiudere la pentola a pressione.
Dal fischio continuare a cuocere per circa 10 minuti.
Lasciare sfiatare, aprire il coperchio e continuare la cottura aggiungendo i ceci, i pinoli e l’uvetta, fino a totale cottura e finchè il sughetto si sarà un po’ rappreso.
Per cuocere il cous cous ci vogliono davvero pochi minuti. In una terrina mettere il cous cous con una noce di burro e bagnare con un mestolo di brodo bollente. Mescolare bene e continuare a versare il brodo un po’ alla volta fino ad esaurimento.
Per servire mettere in un piatto fondo grande (o nella cuscussiera) il cous cous e versare sopra il pollo con buona parte del suo sughetto (che servirà per terminare di ammorbidire il cous cous).

Il gioco è fatto, ed il piatto è servito!!
Braci&Abbracci



44 commenti:

  1. no scusa mi interessa la storia della professoressa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ci crederai, ma ci interrogava su come funzionava la cocotte a minute e su come si preparava la mousse ou chocolate!!! Ero una vera frana!!!!

      Elimina
  2. Giusto ieri ho fatto il pollo alla birra, nella classica casseruola però!
    La prossima volta opto per la tua versione!
    Buon inizio settimana cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. WOW!! Che onore!!! Un abbracciotto e buona giornata

      Elimina
  3. Io sono una che la usa tantissimo... spesso mi risolve i problemi quando torno tardi la sera, mi annoto subito questa ricetta che mi piace tantissimo!!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che brava dovrò farlo anch'io.... Buona giornata

      Elimina
  4. Una receta deliciosa y con una presentación fantástica, me ha gustado mucho tu blog. Un beso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. GRACIASSSSSSSSSS... Un besitos!!!

      Elimina
  5. Si è davvero comoda,peccato non la usi tanto neanch'io!Ora a guardare il tuo polletto mi vien subito voglia di tirarla fuori e cucinare...Io vado,però dovrai dirmi perchè ti ricorda la prof di francese!Un abbraccio cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perchè mi interrogava sempre sul suo funzionamento (pensa che forse neanche adesso in italiano saprei spiegarlo esattamente ed in modo chiaro, immaginati in francese!!!)...ma quanti ricordi!!!!
      Un abbracciotto

      Elimina
  6. Ciao Mila, ci credi se ti dico che ho usato la pentola a pressione solo una volta e solo qualche settimana fa? Come primo inizio ho provato con i legumi, ma vorrei appunto cimentarmi in qualcosa di più, credo che mi terrò ben in mente questa ricetta al mio prossimo utilizzo!!
    Donatella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho provato a fare anche il risotto ed altre cosette, ma sono davvero lontana dalle mille opportunità che può dare!!! Buona giornata

      Elimina
  7. La pentola a pressione è davvero utilissima quando si ha meno tempo a disposizione :D Questa tua ricetta mi sembra golosissima, molto invitante :D

    RispondiElimina
  8. adoro il pollo alla birra, un piatto che mi piace tanto accompagnato con riso o verdure o cereali, versatile!

    RispondiElimina
  9. Frango é das minhas carnes preferidas, esta é uma excelente receita, um frango cheio de sabores que eu gosto
    Boa semana

    RispondiElimina
  10. This pollo look delizioso cara!

    RispondiElimina
  11. CHE GRANDE PIATTO!!!!IO INVECE USO SPESSO LA PENTOLA A PRESSIONE, VELOCIZZA MOLTO I TEMPI!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  12. Io uso spesso la pentola a pressione, soprattutto per le verdure al vapore, ci mettono davvero pochi minuti a cuocere o per i legumi!! Ottima questa ricetta! Un bacione!!

    RispondiElimina
  13. Buonissimo! Io invece la uso SEMPRE per cuocere le verdure. Le carni invece solo se non le cuocio in forno. Questa col cus cus è una bellissima ricetta. Un bacio!

    RispondiElimina
  14. Prof di francese o no, il pollo alla birra, lo adoro! e hai fatto benissimo a proporre questa ricetta che, nonostante i ricordi un po' antipatici delle scuole :) , è una ricetta doc che amo!
    brava Mila! un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sono ricordi che però strappano un sorriso (adesso!!!)
      Buon week end

      Elimina
  15. Farò vedere questa bella ricetta a mio marito perché in casa nostra soltanto lui utilizza la pentola a pressione!
    non vedo l'ora di provarla! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Invece mio marito si allontana quando vede che la preparo...non so se si fida poco di me o della pentola a pressione!!! Un abbracciotto

      Elimina
  16. Ottimo cucinato con la birra, molto invitante questo pollo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo tiene morbido!!! Un abbracciotto

      Elimina
  17. una gran bella ricetta di pollo, ricca di profumi e sapori, che valorizza la meglio le carni bianche del pollo

    RispondiElimina
  18. Cara Mila, io la usa tantissimo la pentola a pressione ne ho addirittura due! Comodissima, io non ne posso fare a meno!
    Hai preparato un piatto fantastico, mi piace tantissimo, complimenti è un piatto completo
    e delizioso!
    Un abbraccio e felice giornata!
    Laura♡♡♡

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io ne ho due, una grande ed una piccola entrambe ereditate....ma quella grande non so neanche se ha mai visto la luce da quando me l'hanno data!!!
      Un abbracciotto

      Elimina
  19. Wow! Bellissimo piatto! Mi piace molto cucinare con la birra e questa ricetta mi ispira moltissimo (anche se non ho la pentola a pressione)! Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pentola a pressione: una bella sconosciuta per tanti!!! Buona giornata

      Elimina
  20. Buono!!!!
    Ho da poco una pentola a pressione e nuove idee su cosa farci son ben venute ;)

    RispondiElimina
  21. Buono il pollo alla birra , favolosa la tua idea di prepararlo con la pentola a pressione, ricetta segnata. Un saluto, Daniela.

    RispondiElimina
  22. Questo post e le foto che vedo mi fanno star bene perché questo è uno dei miei piatti preferiti, primo perché arabeggiante anche se occidentalizzato e poi perché è una bellezza per il palato oltre che per gli occhi .....mi piace tantissimo il contenitore 😊

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie davvero per tutti i complimenti!!! Buon week end

      Elimina
  23. ma tu pensa che io la pentola a pressione non l'ho mai usata: mi fa troppa paura!!! Eppure so che è molto comoda e un po' sì, in effetti mi ci sento ridicola...
    tra l'altro questo pollo ha un aspetto meraviglioso. penso che mi piacerebbe tantissimo e penso che dovrei proprio provarlo, con o senza utilizzare la pentola a pressione.
    Grazie di essere passata da me, un bacione buona giornata!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per aver ricambiato. Il pollo si può preparare anche in pentola normale, con un po' più di tempo.
      Buon week end

      Elimina
  24. io invece che la uso e strauso non ci ho mai fatto il pollo alla birra! devo segnare Mila! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che brava, bisogna che anch'io inizi ad usarla un po' di più!!! Buon week end

      Elimina

Grazie per ogni commento, suggerimento o critica, tutto può aiutare a migliorarsi....
Magari non immediatamente, ma appena posso passerò a ringraziare tutti!!!

WAFFELS CAROTA E PREZZEMOLO

Quando mi preparo le centrifughe un po’ mi dispiace buttare tutti gli avanzi, soprattutto quelli delle carote. E così questa volta ho prova...