Pagine

17 febbraio 2014

STRUDEL DI MELE E MANDORLE...

Un dolce forse scontato, ma ogni tanto mi piace portarlo in tavola, soprattutto quando ho poco tempo per mettermi a cucinare, ma non voglio far mancare il dolcetto finale…

STRUDEL DI MELE E MANDORLE

Vale a dire:
1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
100 gr di uvetta sultanina
30 gr di liquore all’arancia
3 mele ((nel mio caso morgenduft)
succo di 1 limone
scorza di 1 arancia non trattata
10 gr di burro
40 gr di zucchero di canna
40 gr di mandorle a lamelle + quelle per decorare
60 gr di pane grattugiato
cannella q.b.
zucchero a velo
burro fuso + 1 tuorlo per spennellare

panna montata per servire

Sono stata troppo brava solo per voi ho pesato tutti gli ingredienti per una preparazione che normalmente faccio ad occhio!!!

Ammollare l’uvetta nel liquore d’arancia ed acqua fino a copertura.
Spremere il limone, sbucciare le mele e tagliarle a pezzetti ed irrorarle col succo di limone per evitare che anneriscano.
Insieme alle mele inserire lo zucchero di canna, le mandorle a scaglie e l’uvetta ammollata scolata e strizzata e mescolare bene.
Sciogliere il burro e tostare il pane grattugiato con una bella spolverata di cannella.
Stendere la pasta sfoglia direttamente sulla sua carta forno. Al centro stendere bene il pane grattugiato tostato e sopra le mele con l’uvetta e le mandorle facendo attenzione a non far scendere anche il succo di limone altrimenti la pasta sfoglia in cottura diventerà molliccia!!! (io me lo sono bevuta dopo!!!!).
Chiudere prima i due lati corti, poi i lati lunghi dando la classica forma dello strudel. Spennellare con un po’ di burro sciolto ed il tuorlo sbattuto. Spolverare con zucchero a velo ed infornare con forno preriscaldato a 200° per  25 – 30 minuti (dipende dal forno)
Farcire con le altre mandorle a lamelle ed altro zucchero a velo.
Ottimo tiepido e buono anche freddo, servito con panna montata o una pallina di gelato alla vaniglia.

Il gioco è fatto, ed il piatto è servito!!
Braci&Abbracci



23 commenti:

  1. Mai scontato e sempre un piacere lo strudel!!

    RispondiElimina
  2. Certo che lo strudel ha sempre il suo perche' !!!! Fa sempre voglia !!! Salutoni !!

    RispondiElimina
  3. Buono lo strudel, semplice e delizioso.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Lo strudel non è mai scontato.... con le mandorle poi...!!! Un bascione!

    RispondiElimina
  5. tão bom aspecto e esse recheio está maravilhoso, que delicia.

    beijinhos

    RispondiElimina
  6. io con mtc di questo mese l'ho scoperto, meravigliosa la tua presentazione.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  7. Bellissimo e senz'altro bbbono ;-D
    Brava
    A presto

    RispondiElimina
  8. Ciao Mila!! oggi svesto i panni di paziente e torno al lavoro!!son pronta..o quasi. Come stai??a casa?tutti bene? vedo che hai lasciato perdere gli squartamenti sanguinosi e hai dato una spolverata di zucchero al blog! qs tua ultima proposta mi sembra anche adeguata alle mie capacità. Però dopo aver svuotato il freezer causa malattia le mie creature reclamano sostanza. Prima che si mettano a dar la caccia al coniglio di casa dovrò provvedere.. Per oggi ci pensa Santa Nonna!!baci e a presto!! robin

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Iniziavo ad essere seriamente preoccupata non trovandi più!!! Qui (lo dico piano) per il momento ancora tutto e tutti bene!!! Sì, un po' di zucchero, perchè avevo voglia di dolcezza (o bisogno!!!)
      Però oggi posterò un po' di carne, altrimenti i miei lettori diventano diabetici!!!!
      Un abbracciotto

      Elimina
  9. Lo strudel di mele - fantastica l'aggiunta delle mandorle - è tra i miei dolci preferiti. Sarei capace di finirne uno intero da sola ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh possiamo trovarci e mangiarne uno intero insieme....

      Elimina
  10. Buonissimo il tuo strudel, complimenti Mila:) mi piace tantissimo l'abbinamento delle mele con le mandorle..ha un aspetto troppo invitante e mi sta venendo davvero voglia di assaggiarlo:))
    un bacione!!!:)
    Rosy

    RispondiElimina
  11. Secondo me lo strudel non é mai scontato. E se lo dovesse diventare... basta variarne il ripieno con le centinaia di idee che girano tra i blog ;) Un abbraccio e grazie per tutti i commenti che mi hai lasciato sul blog!

    RispondiElimina
  12. Bé io ti dico che è scontato.. sì è scontato che ne mangerei subito tre o quattro fette !!! Delizioso, irresistibile, lo strudel è sempre lo strudel.

    RispondiElimina
  13. Qui di scontato non c'è veramente nulla, Mila!! Questi sono sapori e piaceri che vanno bene sempre e vunque. Rinfrancano l'animo e coccolano come ben poche cose sanno fare.
    Un abbraccione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un abbraccione anche a te avvolto finalmente in un raggio di sole!!!!

      Elimina
  14. Quando lo faccio, i miei genitori lo sbranano letteralmente .. È troppo buono

    RispondiElimina

Grazie per ogni commento, suggerimento o critica, tutto può aiutare a migliorarsi....
Magari non immediatamente, ma appena posso passerò a ringraziare tutti!!!

FRESCA INSALATA CON FIORI DI BRESAOLA

Leggendo sui social ed ascoltando i tg mi pare di capire che del caldo non se ne possa proprio più. O meglio la maggior parte della gente no...