Pagine

3 luglio 2015

PASSATELLI PER "PR CHEF 2015"

Anche questa ricetta l’ho preparata per PR CHEF 2015.
Questa ricetta tratta dalla cucina povera dei miei nonni e da me un po’ rivisitata (non sono una grande amante del brodo) credo racchiuda tutto il significato della parola “semplicità”.
E poi chi ha detto che per forza cibo della tradizione vuol dire cibo vecchio, se ancora oggi se ne parla e viene proposto anche nei ristoranti, penso sia come la buona musica, "intramontabile" e forse dovrebbe anzi farci capire tante cose!!!!
Nato come piatto povero con quello che in tutte le case di campagna comunque non mancava mai, ora viene riportato in tavola con un tocco in più.



PASSATELLI AI CARCIOFI

Vale a dire:
2 uova piccole
4 cucchiai di pane grattugiato
4 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato (ho usato il 24 mesi)
1 cucchiaio di farina 00
scorza di limone grattugiato – sale q.b.

per il condimento:
carciofi q.b.
olio q.b.
erbe aromatiche menta, prezzemolo e basilico tritate q.b.


Preparare l’impasto almeno 4-5 ore prima per poterlo lasciare riposare in frigo.
Mescolare tutti gli ingredienti per i passatelli assieme, coprire con pellicola e mettere in frigo a riposare.
Pulite e tagliate a fettine sottili i carciofi e metteteli a soffriggere in un goccio d’olio. Salare e continuare la cottura usando se necessario un goccio dell’acqua di cottura dei passatelli.
I carciofi dovranno restare però morbidi.
A fine cottura aggiungere le erbe aromatiche tritate.
Quando l’acqua di cottura della pasta bollirà far cadere con l’apposito attrezzo per i passatelli (o uno schiacciapatate con i fori grandi) il composto direttamente nell’acqua. Dopo alcuni minuti che saranno venuti a galla saranno pronti per scolarli e saltarli nel condimento e subito serviti.

Il gioco è fatto, ed il piatto è servito!!
Braci&Abbracci





24 commenti:

  1. Che buoni che sono i passatelli!
    Grazie per la ricetta!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un abbracciotto anche a te e buon week end

      Elimina
  2. I passatelli sono uno dei piatti della mia tradizione. Insieme alle lasagne si combattevano il trono del primo della domenica. Da noi si sono sempre fatti in brodo, che a differenza di te io invece adoro, ma ho visto che ora in molti ristoranti vengono proposti asciutti

    RispondiElimina
  3. Hai proprio ragione questo piatto rappresenta a pieno la semplicità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marta per essere passata, volevo lasciarti un commento nel tuo post della torta tiramisù, ma come spesso succede nel glo di GF non mi lascia commentare (mi scrive "tu non puoi passare")

      Elimina
  4. Ha un aspetto davvero appetitoso amica mia mi piace da matti e la sua semplicità è la sua forza!!!Baci,lmma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Imma sei davvero carinissima. Un super abbraccio e ti auguro un fantastico week end

      Elimina
  5. Mi ricordano molto la mia infanzia; mia madre che proviene da Mondolfo me li faceva spesso in brodo come da tradizione mondolfese. Questa variante voglio provarla non me la lascio sfuggire!
    Ciao, Michaela.

    RispondiElimina
  6. Una ricetta ghiottissima, adoro i passatelli, complimenti Mila!!!!

    RispondiElimina
  7. Mi piacciono molto i passatelli e questa proposta mi stuzzica molto.

    RispondiElimina
  8. Che idea sfiziosissima, complimenti cara e in bocca al lupo x il contest ^_^
    Ne approfitto x augurarti un felice we <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E visto che girando la ruota siamo di nuovo a venerdì ti auguro un super week end anche a te

      Elimina
  9. Ottimo condimento per questi passatelli.
    Da provare <3<3

    RispondiElimina
  10. Mia nonna li faceva sempre!! Rigorosamente in brodo!! Ma così asciutti devono essere speciali!!
    Bravissima!!!

    RispondiElimina
  11. Ciao Mila, non ho mai avuto modo di assaggiare i passatelli, si tratta di una delle ricette che mi piacerebbe provare..la tua versione mi piace tantissimo: preparati in questo modo sono sicuramente gustosissimi, poi io adoro alla follia i carciofi, mi hai fatto venire un'acquolina incredibile, bravissima come sempre:))
    un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  12. Che buoni i passatelli ....ottimo anche il condimento!

    RispondiElimina
  13. Mmmmhhh...gnam,gnam...che favola i passatelli!!
    Un abbraccio
    Vera

    RispondiElimina
  14. Beaucoup de saveurs dans ton plat. Je te souhaite de gagner.
    A bientôt

    RispondiElimina
  15. hai avuto un'idea splendida, proposto così sono veramente sfiziosi ed originali ! Buona settimana, un bacione

    RispondiElimina
  16. che idea bellissima hai avuto Mila!!! Davvero grandiosa!!! Per altro non ho mai provato a fare i passatelli e qst potrebbe essere la scusa giusta ;-)

    RispondiElimina
  17. Ragazze intanto grazie a tutte...è vero che non sono proprio una grande estimatrice del brodo, ma soprattutto (e qui mi rivolgo a mia mamma!!!) non lo posso proprio vedere in estate o comunque quando fa caldo!!!!!

    RispondiElimina
  18. Ciao Mila, questo è un piatto bellissimo mi piace da matti, hai avuto una splendida idea, devono essere una vera bontà!
    Bravissima!
    Un abbraccio e felice giornata!
    Laura♡♡♡

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Laura e buon week end

      Elimina
  19. non li ho mai fatti i passatelli...devo rimediare questo piatto mi piace tantissimo!!

    RispondiElimina

Grazie per ogni commento, suggerimento o critica, tutto può aiutare a migliorarsi....
Magari non immediatamente, ma appena posso passerò a ringraziare tutti!!!

SEMPLICISSIME BRIOCHES

Lo so che ultimamente sono un po' latitante dal blog, ma appena posso lo avrete visto pubblico qualcosina e comunque passo sempre a curi...