Pagine

12 dicembre 2014

ED ANCHE PER QUESTO NATALE IL PANDORO

L’anno scorso avevo postato solo le foto riportandovi per la ricetta direttamente all’autore, quest’anno vi segno la ricetta con alcune modifiche che ho fatto…
È un impasto che richiede tempo e attenzione…
dai è ora di metterci all’opera…



PANDORO

Vale a dire per il poolish da preparare la sera prima:
150 gr di acqua
75 gr di farina W400
6 gr di lievito di birra fresco
raschiatura di mezza stecca di vaniglia

Mescolare tutti gli ingredienti in una ciotola, coprire con pellicola e riporre in frigo per 12 ore.

Per la biga da preparare il mattino successivo:
10 gr di lievito di birra fresco
1 cucchiaino di miele d’acacia
40 gr di acqua
80 gr di farina W400
1 tuorlo

Dopo aver tirato fuori dal frigo il poolish iniziare a preparare la biga mescolando il lievito ed il miele nell’acqua. Aggiungere la farina ed il tuorlo, mescolare, coprire con pellicola e lasciare raddoppiare per 1 ora.

Per il primo impasto:
150 gr di farina W400
2 tuorli
70 gr di zucchero a velo
80 gr di burro bavarese

Nella planetaria mescolare prima di tutto i due impasti precedenti (poolish e biga), aggiungere la farina (tranne 2 cucchiai) ed impastare con la foglia fino ad incordare.
Inserire 1 tuorlo metà dello zucchero ed un cucchiaio di farina, lasciamo incordare e ripetiamo con il secondo tuorlo, il resto dello zucchero e la farina.
Incordare.
Togliere la foglia e montare il gancio. Riportare l’impasto ad incordatura ed inserire 80 gr di burro un fiocco alla volta.
Incordare bene, coprire con pellicola e lasciare raddoppiare a 26° (1-1,5 ore)

Per l’emulsione:
100 gr di burro bavarese
50 gr di panna fresca (35% di grassi)
83 gr di cioccolato bianco
raschiatura di mezza stecca di vaniglia

Preparare l’emulsione mentre l’impasto raddoppia, così avrà il tempo di raffreddarsi.
Mettere a bagnomaria il burro con il cioccolato bianco tritato, la panna e la vaniglia. Mescolare bene fino ad ottenere una crema.

Per il secondo impasto:
tutto il primo impasto
100 gr di panna fresca (35% di grassi)
330 gr di farina W400
190 gr di zucchero a velo
80 gr di burro bavarese
1 uovo intero
3 tuorli (tutti i tuorli vanno tenuti in frigo)
9 gr di sale
1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Nella ciotola della planetaria insieme al primo impasto aggiungere la panna, 1 albume, 220 gr di farina ed azionare la planetaria con la foglia ribaltando un paio di volte fino ad incordare l’impasto.
Inserire 1 tuorlo con il sale ed un po’ della farina rimasta, poi proseguire con gli altri tuorli seguiti ogni volta da zucchero e farina aspettando che incordi ogni volta prima di proseguire con gli altri tuorli.
Incordare bene prima di inserire l’emulsione da inserire un cucchiaio alla volta, facendo sempre attenzione a non perdere l’incordatura.
Togliere la foglia e montare il gancio per poter inserire il burro un fiocco alla volta.
Inserire per ultimo l’estratto di vaniglia ed incordare bene l’impasto.
Coprire e lasciare riposare 30 minuti.
Fare le pieghe del tipo 2 e dopo 15 minuti dividere in due l’impasto, avvolgere stretto e mettere negli stampi imburrati.
Coprire con pellicola e lasciare che l’impasto arrivi a raggiungere il bordo (è pronto da infornare quando la calotta esce leggermente dallo stampo).
Forno preriscaldato 180-190° per 8 minuti, poi abbassare la temperatura a 175° per circa 30 minuti (temperatura al cuore 93°)
Dopo 15 minuti inclinare gli stampi, fare leggermente fuoriuscire il pandoro, ogni 10 minuti roteare leggermente lo stampo fino a completo raffreddamento.
Estrarre dallo stampo e lasciare raffreddare su una griglia, mettere in un sacchetto per alimenti e prima di servire spolverare abbondantemente con zucchero a velo.


Il gioco è fatto, ed il piatto è servito!!
Braci&Abbracci



45 commenti:

  1. ne hai fatti due? Mandamene uno dai.....poi vi ingrassate se li mangiate entrambi.....^_^
    Hai ragione dovrei mettermi all'opera, e ho anche il lievito madre, ma credimi questo Natale ho una pigrizia addosso che ammiro i vostri e basta.....magari a Pasqua sperimenterò la colomba......eh eh eh!Comunque sono perfetti e chissà che burrosi!!!

    RispondiElimina
  2. bravissima MIla sono perfetti! io ho provato due volte ma... evidentemente la planetaria è fondamentale, o forse devo imparare ancora tanto!
    baci e buona giornata

    RispondiElimina
  3. Bravissima a me??? TU SEI SUPER BRAVA!!!
    Grazie per la visita al mio www.paneperituoidenti.it.
    Un bacione e tanti tanti auguri!

    Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per i complimenti e per essere passata a trovarmi!!!
      Qui la porta è sempre aperta!!

      Elimina
  4. Sono incantata. i pandori sono perfetti e le foto stupende. Complimenti

    RispondiElimina
  5. Caspita che brava è assolutamente perfetto,complimenti non è esattamente la cosa più facile del mondo...almeno per me :P
    Z&C

    RispondiElimina
  6. cavoli che meraviglia! ma sei bravissima!!!!!! isssssssima! :D

    RispondiElimina
  7. Per me , il pandoro homemade, è un sogno! Non l'ho mai fatto proprio perché necessita di una planetaria (che spero mi arrivi da babbo Natale quest'anno xD ) e poi ci vuole molta ma molta pazienza e tempo. Tu sei bravissima e ti è riuscito alla perfezione! Un bacio!

    RispondiElimina
  8. Io da due anni devo fare pandoro e panettone, ma non me la sento mai. Mi pare di non esserne capace. Il tuo è bellissimo, mi sembra perfetto in senso assoluto. Invidia! Ada

    RispondiElimina
  9. Che pandori meravigliosi hai fatto. Ho provato a fare il panettone ma il pandoro mai, anche perchè non ho ancora lo stampo. Sono più che perfetti. Complimenti Mila, vorrei tanto essere una delle persone che lo riceverà in regalo!

    RispondiElimina
  10. Cara Mila, il tuo pandoro, anzi i tuoi pandori perchè ne ho visti addirittura 2!!, sono uno spettacolo. Complimenti per la pazienza, la dedizione e la bravura! io mi sono cimentata con una versione molto semplificata del pandoro ma appena ho tempo (cioè dopo Natale...eeeh, lo so) voglio proprio provare la tua ricetta
    Bravissima!
    baci, ciao!

    RispondiElimina
  11. Ciao Mila, è una meraviglia! Tantissimi complimenti è bellissimo *__* Veramente brava ;) Un bacione

    RispondiElimina
  12. Il pandoro è l'unico che mi piace e non ha tanto zucchero. Ma siccome piace solo a me, acquisto quello pronto senza zuccheri aggiunti e me lo centellino.....una tantum per Natale. Bella ricetta mangio una fetta dall'immagine ciaooo e buona giornata.

    RispondiElimina
  13. Beasutiful! I love this pandoro, look amazing!
    un bacione!

    RispondiElimina
  14. E' semplicemente perfetto!!!!

    RispondiElimina
  15. Complimenti per il lavoro, rimando sempre a bocca aperta davanti a questa tipologia di preparazioni.

    RispondiElimina
  16. Ciao Mila, bravissima! Mi sa che il pandoro richiede una lavorazione ancora più lunga del panettone.
    Sono preparazioni che richiedono molta attenzione ed energie però alla fine quanta soddisfazione che ti danno...
    Il tuo pandoro è bellissimo e sicuramente altrettanto buono.
    Tanti complimenti ancora.
    Ciao, a presto
    Tiziana

    RispondiElimina
  17. Quest'anno mi sono buttata anch'io ma con il lievito madre..la ricetta è da perfezionare mentre la tua mi sembra proprio perfetta :-)
    Complimenti cara!

    RispondiElimina
  18. Anche io, quest'anno, mi sono buttata. Con qualche errorino di percorso ed una iperlievitazione ^_^ sono arrivata alla fine abbastanza soddisfatta. Il tuo è assolutamente perfetto, Mila. Bravissima!
    Un abbraccio,
    MG

    RispondiElimina
  19. Io mi devo ancora buttare e non so se quest'anno ce la farò... Ho trovato dei graziosissimi stampi per mini pannolini e vedrò se farne un uso alternativo. La tua ricetta mi pare davvero perfetta e sono felice di averti trovata.
    Un bacione
    Lore

    RispondiElimina
  20. Ohhhhhh!!! Che splendore mia cara... Anche io quest'anno voglio rifare il pandoro, lo stampo mi chiama da giorni!
    Il tuo é proprio perfetto! ^_^
    Un abbracciotto

    RispondiElimina
  21. Ciao Mila, ti faccio i miei migliori complimenti: è perfetto a dir poco, una meraviglia, un capolavoro, bravissima come sempre:)))
    un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  22. Ma che voglia di Natale!!!
    Che belli, brava!!

    RispondiElimina
  23. Ma è meraviglioso, complimenti! Ti ammiro per la pazienza e per la precisione.. deve essere un lavoro veramente complesso! Magari un giorno mi cimenterò..
    Ancora complimenti anche per il bellissimo blog!
    A presto,
    Annalisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci vuole pazienza, ma il risultato ne vale la pena. Un abbracciotto

      Elimina
  24. Mamma mia sei bravissima!! Non ho mai fatto il pandoro in casa in vita mia. E' incredibile come ti sia venuto cosi perfetto, chissa' che buono!! Vorrei provare anch'io. Le tue ricette sono veramente deliziose sei veramente brava in cucina. Ciao!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uno scambio alla pari...io adoro le tue preparazioni!!!
      Un abbracciotto e benvenuta nel mio micro blog spazio

      Elimina
  25. Che brava Mila, ti è venuto perfetto, immagino anche quanto sia delizioso... che invidiaaaaaa!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
  26. Ciao carissima! grazie per esser passata da me! questo pandoro è spettacolare!! Complimenti!

    un caro saluto

    RispondiElimina
  27. Per me il pandoro ha il sapore del Natale, i tuoi sono meravigliosi, ti sono riusciti perfettamente, complimenti anche per le bellissimi foto.
    Un caro saluto da Gabry

    RispondiElimina
  28. Mila, ma sei bravissima! Ammiro tutte le mie "colleghe" che realizzano panettoni e pandori!
    Sono una meraviglia! Bravissima!
    Un bacio e buona serata!
    Rosa

    RispondiElimina
  29. E che pandoro! Quanta pazienza...io ancora non mi ci sono mai cimentata....ma le tue foto fanno venire voglia di mettere le mani in pasta! ;) un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provaci, ne vale la pena!!!
      Un abbracciotto

      Elimina
  30. Ciao Mila, anche io sono una fan del pandoro infatti ne ho già sfornati 3 quest'anno e sì che richiede una lavorazione lunga e attenta, più del socio panettone!
    Ti sono venuti benissimo!
    Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu sei bravissima!!!
      Un abbracciotto

      Elimina
  31. Io vivrei di pandoro tutto l'anno!! I tuoi pandori home made sono spettacolari e la ricetta è molto chiara (sembra quasi facile... hi hi). Da provare all'arrivo della planetaria- fosse anche agosto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, magari aspetta che sia anche un po' più fresco...agosto/impasto/forno non è il massimo!!!
      Intanto un abbracciotto

      Elimina
  32. ciao mila, grazie mille della visita che rinnovo con grande piacere vista la bontà che offri alle tue lettrici!! Io non ho mai fatto il pandoro ma, come ogni anno, preparerò il panettone. Preparazioni lunghe e complesse ma che ripagano pienamente dell'impegno che necessitano!

    RispondiElimina
  33. wow! è straordinario! complimenti. buone feste e tante cose belle per te e la tua famiglia.

    RispondiElimina
  34. Ah si si si! Volevo une ricette per Pandoro! Bellissimo!

    RispondiElimina
  35. Oh che bontà! Non ho mai fatto il pandoro a casa ma vedendo le tue stupende foto mi hai convinta! Si può fare! Sei bravissima. Complimenti

    RispondiElimina

Grazie per ogni commento, suggerimento o critica, tutto può aiutare a migliorarsi....
Magari non immediatamente, ma appena posso passerò a ringraziare tutti!!!

ARRIVERA' LA VOGLIA DI NATALE...

Giro suoi vostri blog e nella maggior parte si sente già aria di Natale....si sfornano panettoni, pandori, biscotti speziati. Si prepararo ...