Pagine

12 marzo 2014

MARITOZZI INGOLOSITI

Che i lievitati mi facciano impazzire ormai è cosa nota, che sono una super golosa, anche questo ormai lo sanno tutti, ma che a volte mi vergogno da quanto piacere trovo nel cibo, beh! devo ancora finire di scoprirlo pure io!!!!
Con l’aiuto di una delle sue mille ricette (a dire il vero un mix di un paio delle sue ricette) ecco cosa sono riuscita ad estrapolare…
....e vi garantisco che dopo le 3 ore di zumba del Zumba4file ci stavano davvero bene!!!!




MARITOZZI INGOLOSITI

Vale a dire:
250 gr di farina Manitoba Premium Despar (proteine 13,5)
250 gr farina 00 Despar
75 gr di zucchero
5 gr di sale
75 gr di strutto
1 cucchiaino di malto d’orzo
14 gr di lievito di birra
125 gr di acqua
170 gr di latte di soia (va bene anche latte vaccino)
scorza di arancia bio
1 tuorlo
1 albume
1 cucchiaino scarso di estratto di vaniglia

Per lo sciroppo di zucchero:
100 gr d’acqua
135 gr di zucchero

Per farcire:
panna montata
100 gr di zucchero a velo
38 gr di latte
75 gr di cioccolato fondente
granella di nocciole
zucchero a velo per spolverare

La sera prima ho preparato un lievitino sciogliendo il lievito di birra ed il malto d’orzo nell’acqua ed aggiungendo poi 150 gr di farina (presa dal totale).
Coprire con pellicola e lasciare riposare finchè il composto si gonfierà.
Nella planetaria aggiungere il latte, il resto della farina, metà dello zucchero e la scorza grattugiata dell’arancio bio ed azionarla.
Aggiungere il tuorlo, il restante zucchero ed il sale.
Per ultimi inserire lo strutto un po’ alla volta e l’estratto di vaniglia.
Ribaltare l’impasto un paio di volte ed attendere che l’impasto sia ben incordato.
Versare l’impasto sulla spianatoia, fare un giro di pieghe del tipo 2 (per chi non le conoscesse il blog di Adriano è un’ottima scuola), arrotondare, mettere in una terrina, coprire con pellicola e lasciare che inizi la lievitazione per 30-40 minuti prima di mettere a riposare in frigo per tutta la notte.
Il mattino seguente togliere dal frigo e lasciare a temperatura ambiente per circa 1 ora.
Rovesciare l’impasto sulla spianatoia, fare una piega a libro e porzioniamo in pezzi da 60 gr (gli originali sarebbero da 80 gr, ma mi sembravano tanto grandi!!!).
Avvolgere a palla (le originali hanno la forma più a filoncino, ma volevo variarle un po’!!!) e metterle nelle teglie con carta forno a lievitare coperte con pellicola per circa 1 ora.
Intanto preparare lo sciroppo di zucchero così potrà raffreddare.
Prima di infornare spennellare con l’albume leggermente sbattuto ed infornare con forno preriscaldato 180° per 15-20 minuti o fino a doratura.
Appena sfornati i maritozzi spennellarli ancora caldi con lo sciroppo di zucchero e lasciare raffreddare su una griglia.
Intanto mescolare lo zucchero a velo con il latte, aggiungere il cioccolato fondente a pezzi e metter nel micro a sciogliere.
Servire una parte dei maritozzi intingendoli nel cioccolato fuso e cospargendo sopra un po’ di granella di nocciole, lasciare raffreddare, tagliare a metà, farcire con panna montata, spolverare con zucchero a velo.
Altrimenti si possono servire anche solo con panna montata e spolverata di zucchero a velo, oppure ancora più golosi con uno strato di nutella, panna montata e zucchero a velo…

Il gioco è fatto, ed il piatto è servito!!
Braci&Abbracci



34 commenti:

  1. Meraviglia! Se li faccio qui nella Baita... qualcuno potrebbe svenire di piacere!

    RispondiElimina
  2. Una super golosità!!!!

    Ciao Mila, ho un regalo per te, vieni a trovarmi sul mio blog ;-) http://ipasticcidellapupa.blogspot.it/2014/03/the-versatile-blogger-awardun-grazie.html

    RispondiElimina
  3. mamma mia...cosa ci fai vedere oggi!!!!!!!!! che meraviglia!!!!!!!!

    RispondiElimina
  4. Ma dico Mila sei matta? Io non potrei resistere a queste meraviglia ma dovrei essere a dietaaaaaaaaaaaaa! Un bacione

    RispondiElimina
  5. Tesoro mio, sono una gran golosa anch'io... e mi sa che siamo in bella compagnia.
    Se poi mi presenti questa deliziosa golosità come posso resistere??

    RispondiElimina
  6. Beh faresti venire le voglie anche a chi goloso non lo è, stai tranquilla! Io sono incollata allo schermo e le ammiro ;-) Bacioni

    RispondiElimina
  7. Ma daiii mi hai letto nel pensiero sono sulla mia lista di dolci da cucinare!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  8. mai titolo fu più adatto,bravissima, golosissimi questi maritozzi

    RispondiElimina
  9. Ciao ho un regalo per te!
    http://insiemeconnancy.blogspot.it/2014/03/premio-versatile-blogger-avvard.html

    RispondiElimina
  10. Buonissimi e troppo golosi, ne assaggerei uno anche ora:)) bravissima come sempre Mila, complimenti, sono meravigliosamente invitanti e ti sono venuti benissimo:)
    Un bacione!!!:)
    Rosy

    RispondiElimina
  11. Mila..... mi butti anche questi nella raccolta? Stavo pensando magari li potessi mangiare per davvero..... :D Un bascione e complimenti per l'irresistibilità!!!

    RispondiElimina
  12. que delicia e tão guloso, assim recheados são uma perdição.
    beijinho

    RispondiElimina
  13. Cosa vedono i miei occhi!!!!!!!!!! Una vera delizia, bravissima!!!
    Ti abbraccio, a presto!!!

    RispondiElimina
  14. I lievitati mi fanno impazzire, li amoooo, sono miracolosi e vederli crescere è una delle cose più belle!!!!
    E tu hai creato dei maritozzi golosissimi, con un ripieno da svenimento!!!
    Bravaaaaaaaaaaaaaaa

    RispondiElimina
  15. Che golosità!!!! Che tentazione.. Difficile resistere!!! Non provo nemmeno ad opporre resistenza.. :)

    RispondiElimina
  16. Ciao Mila :* allora siamo sulla stessa lunghezza d'onda... anch'io doro i lievitati, sia dolci che salati e i maritozzi sono quel dolce che, linea permettendo, mangerei sempre.... golosissima questa versione con topping al cioccolato e nocciole... complimenti:**
    un abbraccio :*

    RispondiElimina
  17. Sai che ho fatto anch'io dei maritozzi con il latte di soia Mila?
    Però non li ho ingolositi, sono a dieta , ma che dire.........cosa darei per mangiare uno dei tuoi!
    Complimenti, sono perfetti !

    RispondiElimina
  18. Momenti mi perdo i tuoi maritozzi !!!! Che belli ! Decisamente mi sembrano troppo buoni !!!!!!

    RispondiElimina
  19. Accidenti 3 ore di zumba! e te li sei proprio meritati questi maritozzi direi. Hanno un aspetto favoloso, da addentare il video :). Un salutone, Angela

    RispondiElimina
  20. Ma sei bravissima! Ricetta irresistibile, io ci sto lavorando sui lievitati dolci e salati... sono il mio ultimo amore in cucina ma quello che al momento mi affascina di più!
    Grazie per essere passata a trovarmi, a presto!

    RispondiElimina
  21. Una fantastica golosità!!! Bravissima!!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  22. io non li ho mai assaggiati :O devo rimediare ma non subito, ma subitissimo!
    baci

    RispondiElimina
  23. Questa è una visione paradisiaca!!!!! 10 e lode!

    RispondiElimina
  24. E se sono ingolositi i maritozzi, figurati noi che vediamo queste foto! Me ne lancerei uno in bocca in questo istante!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppo tardi...sonorimasti solo i ricordi!!!
      Un abbracciotto

      Elimina
  25. Tu réalises vraiment de belles gourmandises. J'adore tes photos. On les dévore des yeux ! bises

    RispondiElimina
  26. Sei bravissima anche tu!!! Ti aggiungo volentieri tra i blog che seguo, così non mi perdo neanche mezza ricettina!! ;)

    RispondiElimina

Grazie per ogni commento, suggerimento o critica, tutto può aiutare a migliorarsi....
Magari non immediatamente, ma appena posso passerò a ringraziare tutti!!!

ARRIVERA' LA VOGLIA DI NATALE...

Giro suoi vostri blog e nella maggior parte si sente già aria di Natale....si sfornano panettoni, pandori, biscotti speziati. Si prepararo ...