Pagine

7 febbraio 2014

BOULES DE NEIGE...ANCHE QUANDO LA NEVE SI FA ATTENDERE!!!

Qui la neve pare non aver voglia di venire (e per fortuna!!!), ma sentendo chi è stato in montagna nell’ultimo periodo ed ascoltando i telegiornali, pare che in montagna ne sia venuta più del solito!!!
Io che amo il sole, il caldo…non invidio proprio quelli che vivono in quei posti!!!
Questa ricetta è stata ispirata proprio da un’amica che si è trovata in montagna, tra strade bloccate, montagne di neve e back-out della corrente…
...e a tutti voi buon week end!!!!

La borsa di stoffa è della Gastronomia Briociole di Benevento



BOULES DE NEIGE

Vale a dire:
200 gr di farina di riso
130 gr di farina 00 Rieper Gialla
130 gr di latte di riso (va benissimo qualsiasi latte!!)
1 cucchiaino di malto d’orzo
2 tuorli
scorza di 1 limone bio
7 gr di lievito di birra
50 gr di burro bavarese
80 gr di zucchero semolato + quello per decorarle
1 noce di burro
4 gr di sale

Sciogliere il lievito di birra nel latte a temperatura ambiente con il cucchiaino di malto d’orzo.
Mescolare nell’impastatrice le farine, versare il latte col lievito ed azionare la macchina.
Aggiungere 1 tuorlo con metà zucchero, lasciare assorbire prima di inserire il secondo tuorlo con il restante zucchero ed il sale.
Inserire il burro un po’ allo volta aspettando che il precedente sia inglobato prima di continuare. Ribaltare l’impasto ed inserire la scorza di limone grattugiata.
Lasciare andare l’impastatrice finché il composto non incorderà (ci vuole pazienza) rigirando ogni tanto l’impasto (ma quanta pazienza che ci vuole!!!!!).
Rovesciare sulla spianatoia, dare un giro di pieghe 2 (a raggio, chiamate come volete!), date la forma di una palla e mettete in una teglia a lievitare fino al raddoppio (dipende dalla temperatura dell’ambiente, ma circa 1,5-2 ore).
Rovesciare nuovamente sulla spianatoia, ricavare tante palline di circa 50-55 gr che metterete su una teglia foderata di carta forno e poi coprire con pellicola. Lasciare lievitare per circa 1 ora.
Forno preriscaldato 175° per 15-20 minuti (dipende dal forno!!!)
Mentre cuociono sciogliere una noce di burro.
Appena sfornate le boules passarle nel burro fuso e poi nello zucchero semolato e mettere a raffreddare.
Morbidosissime!!!!

Il gioco è fatto, ed il piatto è servito!!
Braci&Abbracci



37 commenti:

  1. Risposte
    1. Temo che le bimbe (grandi) dell'asilo non abbiano lascaito neanche lo zucchero!!!!!
      Grazie della visita e buon week end

      Elimina
  2. Anche io adoro il sole e il caldo...Questo freddo è insopportabile...Ma questi dolcetti sono deliziosi!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui è sceso già un grigiume propiziatoria di un week end da lupi!!!!

      Elimina
  3. complimenti sono bellissimi e sicuramente molto buoni , ne prenoto un paio .......un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Quelle superbe gourmandises !! bises

    RispondiElimina
  5. Bello il tuo blog. Non l'avevo mai visto prima d'ora! E queste boules de neige sono invitanti perchè amo i lievitati e come te anch'io amo il sole e il caldo! Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per la visita e spero tornerai presto anche per altre ricettine!!!
      Buona domenica

      Elimina
  6. Invogliano veramente queste boules !!! Adoro tutte le ricette con riso , farina di riso ,ecc.. proprio buone !!! P.S. bello anche il sacchetto di stoffa !! A presto !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, per il sacchetto tutto merito della mia fantastica amica Mirella!!!!

      Elimina
  7. Boules de neige!!già dal nome le adoro, io amo la neve e come pendente uso un fiocco. Ciao Mila!! sono rediviva. Mi son presa una influenza che si è poi complicata e oggi pomeriggio è la prima volta che ho meno di 38. Qs cosine sarebbero un ottimo ricostituente. con un goccio di liquore allo zabaione,,MMM già le apprezzo. Ero passata ieri dopo na vita a visitarti con la coperta calda addosso e 38 e 3. Ma c'erano le povere quaglie squartate dalle tue abili mani!!sono scappata a letto.Mi son detta "non è giornata per salutare Mila. Un abbraccio, scusami non sono in forma; Robin

    RispondiElimina
    Risposte
    1. CIAOOOOO!!!! Immaginavo che ci fosse qualcosa (ma non sapevo come avere informazioni!!!!), spero stia passando!!! Certo che con sto tempo i bacilli vanno a nozze!!!!
      Effettivamente con un bello zabajone doveva essere fantastiche....però è una bella idea perchè prossimamente voglio ripreparare i bomboloni.
      Vedi di riprenderti del tutto...
      Un abbracciotto e buona domenica

      Elimina
  8. a me è mancata tanto la neve quest'anno però... però qst tuoi dolcini mi fanno effettivmente pensare a panorami innevati e candidi! Bellissimi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elena non è ancora finito l'inverno e le sorprese posso ancora "cadere dal cielo"!!!! Buona domenica

      Elimina
  9. tu sei troppo aventi, le segno!! buon we

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho finito la farina di riso, per cui dovrò ripristinare la scorta, ma se le provi fammi sapere se ti piacciono!!!
      Buona domenica

      Elimina
  10. Devono essere delle nuvole soffici soffici...che delizia :-P
    Buon we cara <3
    la zia consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille cara e buon week end

      Elimina
  11. anche io ho un dolce da fare quando viene la neve che quest'anno,per fortuna, sembra non voler venire, le tue boules devono essere una vera delizia, complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. So che un po' di neve non farebbe male, ma sinceramente anche se viene solo in montagna non mi disiace, la guardo dalla finestra!!!
      Buona domenica

      Elimina
  12. Non ho mai utilizzato farina di riso nei lievitati, devo provare, queste palline di neve hanno un aspetto delizioso, e come la neve si scioglieranno in bocca :) Buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Munisciti di tanta pazienza perchè (almeno io) la farina di riso ha bisogno di tanta pazienza per incordare....però il risultato merita!!!
      Buona domenica

      Elimina
  13. Che sofficiose!!! Le voglio fare... ma il burro bavarese com'e'? Bacio cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi tranquillamente usare il burro normale, io mi trovo meglio nei dolci, perchè è più malleabile senza liquefarsi subito!!! Fammi sapere se anche da te sono piaciuti come qui!!!
      Buona domenica

      Elimina
  14. Che meraviglia, devono essere sicuramente buonissime, e dalla foto si vede benissimo che sono sofficissime..hanno un aspetto troppo invitante e mi sta venendo troppa voglia di assaggiarle!!!:)) Bravissima come sempre Mila!!!:))
    Un bacione!!!:)
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosy, buona domenica sperando che almeno da qualche altra parte (deserto a parte) ci sia un po' di sole!!!!

      Elimina
  15. mi piacciono tantissimo sono una favola complimenti non vedo l'ora di provarli
    ma Benevento ????? io sono di benevento :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, di fronte alla stazione non c'è una gastronomia dove dentro c'è una signora stupenda Rita e suo figlio Graziano...sono una famiglia adorabile...e cucinano divinamente!!!!
      Un abbracciotto

      Elimina
  16. qui da me una bella nevicata l'ha fatta, ma poi soltanto acqua e tanta acqua
    fantastici questi pasticcini, proprio delicati e soffici come la neve
    bacioni

    RispondiElimina
  17. Ho giusto della farina di riso che dovrei usare prima che scada, pensavo di fare i gnocchi cinesi ma questa ricetta m'invoglia anche per ha poco zucchero. La provo buona domenica.

    RispondiElimina
  18. What's the score for now 3:0 in favor of Led lighting. When the wick is above the burner, then light
    a match and touch the wick with the flame. Huge communities make
    sure of the quality of the developed application.

    Review my blog post: wood table lamp plans

    RispondiElimina

Grazie per ogni commento, suggerimento o critica, tutto può aiutare a migliorarsi....
Magari non immediatamente, ma appena posso passerò a ringraziare tutti!!!

WAFFELS CAROTA E PREZZEMOLO

Quando mi preparo le centrifughe un po’ mi dispiace buttare tutti gli avanzi, soprattutto quelli delle carote. E così questa volta ho prova...