Pagine

2 maggio 2017

PANE BIANCO CON BURRO SENZA IMPASTO

Ho provato vari tipi di pane, alcuni elaborati, altri meno, ho provato a fare il pane a mano ed il pane nella macchina del pane, ma alla fine mi richiedono sempre lo stesso, quello senza impasto….
Poco lavoro, grande resa…ottimo risultato



PANE BIANCO CON BURRO SENZA IMPASTO

Vale a dire:
500 gr di farina per pane
380 gr di acqua
50 gr di burro (mi era avanzato in frigo)
5 gr di lievito di birra fresco
10 gr di sale

farina di semola rimacinata per spolverare

In una terrina mettere l’acqua ed il lievito. Versare la farina e con una forchetta dare un paio di giri prima di inserire il sale ed il burro sciolto, ma freddo. Mescolare grossolanamente prima di coprire con pellicola e lasciare lievitare per 6-8 ore.
Spolverare il piano di lavoro con farina di semola, versare l’impasto e dare un paio di giri a tre all’impasto.
Spolverare anche un canovaccio (possibilmente che non sia stato lavato col detersivo altrimenti altererà il gusto del pane) con la farina di semola, mettere l’impasto con la chiusura verso l’alto, avvolgere ben stretto il canovaccio e lasciare lievitare 45 minuti circa.
Nel frattempo scaldare il forno 250° con dentro la pentola ed il suo coperchio dove poi cuocerete il pane (possibilmente in ghisa o acciaio).
Mettere l’impasto nella pentola rimettere in forno e cuocere a 200°-210° per 40 minuti col tegame chiuso poi 5-10 minuti togliendo il coperchio.

Il gioco è fatto, ed il piatto è servito!!
Braci&Abbracci



48 commenti:

  1. Che bella pagnottona, ha proprio quel tipo di alveolatura che piace a me. Mi sto immaginando una bella fetta spalmata di crema alla nocciola...meraviglia!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti io me ne pappo una fetta tutte le mattine con marmellata però (cerco di trattenermi!!!)

      Elimina
  2. Pagnotta bellissima ,devo provare questa tecnica della cottura in pentola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa mila vorrei sapere le dimensioni della pentola

      Elimina
    2. Potrei utilizzare una teglia ricoperta con alluminio in alternativa alla pentola?

      Elimina
    3. Penso la mia pentola sia 20 di diametro, ma puoi usare qualsiasi pentola l'importante è che non abbia i manici di plastica e che possa andare in forno (posso dirti che ho provato anche con delle coccottine di cotto http://ilmestolobirichino.blogspot.it/2014/10/vecchi-oggetti-tornano-utili.html e prima ancora in un tegame in acciaio senza manici) ovviamente con relativo coperchio sempre senza pomello di plastica!!!

      Elimina
    4. Grazie ....devo procurarmi un tegame in acciaio quelli che ho non vorrei si rovinassero rovistero tra le pentole che usiamo poco quando lo provo ti so dire com'è venuto .

      Elimina
  3. veramente un gran pane bravissimo con un gran occhiatura, complimenti

    RispondiElimina
  4. che bello tuo pane, look maravilloso!!

    RispondiElimina
  5. una pagnotta che non ha nulla da invidiare a quelle 'professionali'

    RispondiElimina
  6. Ammiro chi panifica peccato non averti vicina. Buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con questo pane non si può dire che panifico, perchè davvero fa tutto da solo!!!!!

      Elimina
  7. E' meraviglioso, Mila! Morbido e con una splendida alveolatura!
    Baci!
    MG

    RispondiElimina
  8. Che meraviglia Mila!!!Il tuo pane ha un aspetto favoloso,ti e' venuto meravigliosamente bene e ha una consistenza lievitata benissimo come piace a me!:).
    Grazie mille per aver condiviso questa meravigliosa ricetta e i miei migliori complimenti,bravissima come sempre!!:).
    Un bacione:)).
    Rosy

    RispondiElimina
  9. stupendo, davvero stupendo, col burro poi per me p ricordo di infanzia, in piemonte le pagnottine morbide si fanno col burro:-)

    RispondiElimina
  10. Perfetto, davvero invitante! Si deve usare una pentola in particolare? Sono curiosa di provarlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io uso una pentola in ghisa (Ikea), ma le ho fatte anche nel cotto (http://ilmestolobirichino.blogspot.it/2014/10/vecchi-oggetti-tornano-utili.html) ed in un tegame in acciaio senza manici, ovviamente con coperchio anch'esso senza pomello di plastica!!!

      Elimina
  11. Che splendido pane Mila!!
    Bello e buonissimo!!
    Un bacione!!

    RispondiElimina
  12. immagino che cosa buona sia venuta fuori,grazie fantaastica ricetta

    RispondiElimina
  13. Scusami ma il pane nella pentola ce lo metti con il canovaccio??? Non sai come mi incuriosisce...vorrei proprio provarlo con il mio lievito madre..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahahah!!! No, lo scatafascio dentro!!!! Ho visto molte che lo fanno con questa tecnica ed è venuto molto bello!!!!

      Elimina
  14. Lo faccio, giuro che lo faccio...mi hai fatto venir voglia di panifiare....poi tu lo spieghi così semplicemente che invogli...grazie, un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente nn c'è molto da spiegare, si fa da solo, basta mescolare con una forchetta o un mestolo di legno tutti gli ingredienti!!!
      Provalo, magari la prima volta quando lo scatafasci dentro al tegame non viene bellissimo, ma prendendoci la mano vedrai che proprio semplice.
      Buona giornata

      Elimina
  15. resta semore anche il mio preferito! capisco benissimo perchè la richiesta sia sempre comunque di qst pane è bellissimo con tutti quei buchini e ha in sè una magia che ti lascia sempre senza parole.. almeno per me è così, ogni volta che vedo cosa il pochissimo lavoro che richiede, comporta come risultato! E' amore! :) quei 50 gr di burro so già che ci stanno benissimo!!!! un bacio grande Mila!

    RispondiElimina
  16. Semplicemente irresistibile. Con quella bella alveolatura.....
    Un abbraccio cara!

    RispondiElimina
  17. L'aspetto è magnifico, viene voglia di mangiarlo.
    Mi segno la ricetta.

    RispondiElimina
  18. Bello soffice, bravissima!!!

    RispondiElimina
  19. Beh ci credo, guarda che bello! Complimenti, un bel pane e come dici tu: poca spesa, tanta resa

    RispondiElimina
  20. Ciao Mila, volevo dirti che ti ho inserita tra i Blog che seguiamo su I golosi itineranti ;)
    Questa ricetta me la segno perché non ho mai fatto il pane (sacrilegio!!!). Devo assolutamente provarla!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille e se lo provi fammi sapere!!!

      Elimina
  21. ma che spettacolo O_O bravissima!!!!

    RispondiElimina
  22. Uh ma che bel pagnottone!!! Sai che buono al mattino con la marmellata!?!

    RispondiElimina
  23. che meraviglia questo pane! sicuramente da provare!

    RispondiElimina
  24. Se il risultato è questa meraviglia...provo subito!!!
    Baci

    RispondiElimina
  25. Favoloso!bravissima, complimenti!!!

    RispondiElimina
  26. Rimango sempre a bocca aperta per un gran pane cosi

    RispondiElimina
  27. Alveolatura favolosa!!!!!!!!! t'è venuto proprio bene.. baci e buon sabato :-*

    RispondiElimina
  28. Buonissimo! Sembra di sentirne il profumo.
    Buon fine settimana.
    Marina

    RispondiElimina
  29. sembra facilissimo, voglio provare a farlo anche io che sono negata nella panificazione, grazie ! Buona domenica

    RispondiElimina
  30. Ti è venuto una meraviglia, con alveolatura perfetta!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  31. Da provare....ne appunto la ricetta e sforniamo per la festa della mamma!!!!

    RispondiElimina
  32. Beh, allora.. meglio di così! Meno lavoro, massima resa.
    E' molto bello in foto.
    Ciao Mila!

    RispondiElimina
  33. Che meraviglia...é un pane stupendo!Da provare in assoluto, bravissima!😘❤ dolcissima serata cara Mila e grazie per la visita e il bellissimo commento!😘💖

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' sempre un piacere passare a trovarti

      Elimina
  34. Che merviglia questo pane!!! Meno male che hai ho visto il panino postato oggi, altimenti questa me la perdevo!La metto nelle mie colezioni su Pinterest e G+!
    Grazie!

    RispondiElimina

Grazie per ogni commento, suggerimento o critica, tutto può aiutare a migliorarsi....
Magari non immediatamente, ma appena posso passerò a ringraziare tutti!!!

FRESCA INSALATA CON FIORI DI BRESAOLA

Leggendo sui social ed ascoltando i tg mi pare di capire che del caldo non se ne possa proprio più. O meglio la maggior parte della gente no...