CUCINA D'OLTREOCEANO: LOUISIANA

"Il volo in partenza per New Orleans/Louisiana è in partenza, i passeggeri sono pregati di imbarcarsi"
….siete pronti per volare con la fantasia?
Magari qualcuno di voi c'è già stato, o magari qualcuno sta partendo proprio in questo momento, o forse è sulla lista dei viaggi da fare prossimamente....
Tranquilli non vi stresserò con una serie infinita di diapositive (vi è mai capitato di essere invitati a casa di amici e di dovervi fare in vena un migliaio di diapo, anche fatte abbastanza male, e senza un senso logico?...io ne so qualcosa!!!!), perchè oggi vorrei solo farvi conoscere uno dei  piatti di quella terra lontana dove la cultura creola/cajun ha dominato fino all'avvento di quella anglo-americana.
La cucina creola/cajun vanno alla grande, ed è un mix di cucina francese ed africana.
I posti da visitare qui sono molteplici, ma in ogni caso prima o poi bisognerà sedersi ad un tavolo ed assaporare le loro specialità.
Io voglio proporvene una, un piatto unico che non si potrà non assaggiare!!!
Le origini di questo piatto sono un mix tra cucina spagnola, amerindia e africana, tant'è che quando l’ho visto ho subito pensato alla paella….
Ecco figuraccia, mica siamo in spagna, siamo in Ammmmerika!!! Ecco allora è una paella che parla ammmmerikano!!!
L'ho vista fare in modi differenti (credo proprio come la paella!!!), ma alla fine è sempre l'assemblamento di carne, pesce, verdure e riso.
Le dosi ovviamente sono indicative, perché vanno molto a gusto…


JAMBALAYA

Vale a dire per 4 persone:
250 gr di riso dal chicco lungo
1 petto di pollo
15-18 code di gambero
sedano – carote – cipolla
1 peperone del mio orto
1 pomodoro
1 pezzo di salsiccia piccante
brodo vegetale q.b.
prezzemolo

per le spezie cajun che andranno frullate assieme:
paprika
aglio in polvere
cipolla essiccata
pepe
origano
peperoncino
timo essiccato
sale

Pulire i gamberi tenendone un po’ da parte interi per guarnire alla fine il piatto.
In un tegame mettere a soffriggere sedano, carota e cipolla con un po’ d’olio. Aggiungere poi il peperone pulito e tagliato a pezzettini e le spezie cajun.
Lasciare cuocere alcuni minuti prima di aggiungere il petto di pollo a cubetti ed i gamberoni tagliati anch’essi a pezzettoni.
Ora inserire il riso e coprire col brodo vegetale.
Come per la paella non andrebbe mescolato, ma consiglio un paio di giro a metà cottura.
Cuocere finché il riso non sarà pronto.
Nel frattempo saltare in una padella antiaderente senza olio i gamberoni che avevate tenuto da parte come guarnizione.
Quando il riso sarà cotto spolverare di prezzemolo, guarnire coi gamberoni e servire.

Il gioco è fatto, ed il piatto è servito!!
Braci&Abbracci

Con questa ricetta partecipo al contest di Zia Consu
 "Di cucina in cucina"




Commenti

  1. A me sembra buonissima!!!!!!!!!!!!!! non sapevo che anche in America facessero una specie di paella :-*** un baciottone

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse si arrabbiano se qualcuno la chiama paella, ma ci assomiglia tanto!!!!
      Buona giornata (qui piove...e direi che fa anche freschetto!!!)

      Elimina
  2. Che meraviglia! Questa la provo di sicuro, l'avevo vista in diversi film e mi ha sempre ispirato!

    RispondiElimina
  3. Ho gli occhi a cuoricino ^___^ che spettacolo!!

    RispondiElimina
  4. Un piatto meraviglioso e molto appetitoso. Bacioni

    RispondiElimina
  5. Sembra davvero buono. Fa provare. Baci

    RispondiElimina
  6. A me la cucina cajun piace da impazzire! Grazie per la ricetta, la proverò sicuramente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh non dirlo a me che userei le spezie anche sul panino con la marmellata!!!

      Elimina
  7. io "stavo" una volta. Intendo per imbarcarmi in aereo diretto proprio da quelle parti, poi per questioni che non sto a spiegare, è saltato tutto. Che gamberoni giga!!! belli cicciotti da mordere di gusto, tu fai sempre piatti che adoro e adorerei mangiare a quattro palmenti cara la mia Mila :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...secondo me sono sempre meglio mangiati là sul posto, magari in viaggio di vacanza e non di lavoro (se possibile!!!)
      Grazie mille e buona giornata

      Elimina
  8. Che bel gamberozzo in primo piano !
    Peccato non si possa sentire il profumo☺

    RispondiElimina
  9. Grazie Mila x aver partecipato al contest con questo splendido post :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per l'opportunità!!!!

      Elimina
  10. l'aspetto è molto invitante,bella ricetta !

    RispondiElimina
  11. Bella ricetta e bellissimo piatto :)
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  12. Bella ricetta e bellissimo piatto :)
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  13. Grazie Mila, che piatto strepitoso!!!!

    RispondiElimina
  14. ma che cosa buona questo piatto!!! salvo la ricetta, s'ha da fà! buona estate!

    RispondiElimina
  15. Che bello...con quei gamberi belli succulenti...
    Un abbraccio!!

    RispondiElimina
  16. ho sentito parlare di questa ricetta da chef Ramsey in una delle sue trasmissioni, cucine da incubo se non erro...
    ciò posto mi piacerebbe tantissimo vedere la Louisiana da quando ho visto "La principessa e il ranocchio" in special modo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora devi andarci, farti un giro sul fiume e fermarti a mangiare qualche loro delizia (non so perchè ma la cucina straniera a me piace sempre!!!)

      Elimina
  17. Nunca he estado en New Orleans pero me encantaría!!!
    Menuda receta maravillosa y sabrosa nos traes. Esto ahora en verano apetece mucho, por ese sabor marinero.
    Besosssss

    RispondiElimina
  18. uhmmmmmmm proprio appetitosa la tua ricetta di oggi, grazie Mila per il viaggio ... é stato meraviglioso

    RispondiElimina
  19. una paella americana :D è vero!!! devo dire che fatta da te attira lo sguardo e fa brontolare il pancino!!! Brava la mia Mila! Smack!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, ma di certo la loro è meglio!!!

      Elimina
  20. Grazie per questo viaggio! La Louisiana poi è uno stato che amo alla follia!!!!!!!!

    RispondiElimina
  21. Oh my look at the sight of those Prawns!!!! yummmm

    RispondiElimina
  22. Oh my look at the sight of those Prawns!!!! yummmm

    RispondiElimina
  23. super ottimo, amo il pesce , devo fare questa ricetta!!

    RispondiElimina
  24. Ciao Mila cara, sono passata al volo per augurati una felicissima estate!
    Un bacio.
    Marina

    RispondiElimina
  25. Un piatto molto ma molto appetitoso e che gamberoni! Un abbraccio

    RispondiElimina
  26. Cara Mila sono recentemente tornata dalle ferie dopo una lunghissima assenza dal blog e dal web...
    Ti faccio i miei migliori complimenti per questo sfizioso e meravigliosamente invitante risotto,adoro la paella (ma non ho ancora avuto modo di realizzarla)e la tua versione americana,realizzata a regola d'arte e dall'aspetto troppo invitante e sfizioso mi ha fatto venire una fame e un'acquolina incredibile:)).
    Grazie mille per la condivisione:)).
    Un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  27. che buono Mila !!! Molto appetitoso adoro gamberis or prawns !!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  28. Che meraviglia, adoro la paella in tutte le sue versioni, proverò questa tua preparazione.

    RispondiElimina
  29. La vida esta llena de "CASUALIDADES"; ante ayer publiqué en mi blog una receta de JAMBALAYA; este plato era desconocido para mi; y desde entonces sin buscarlo me he topado con varias recetas de el; entre ellas la tuya.
    ME ENCANTA TU BLOG!!! es muy de mi estilo; creo que te visitaré a menudo.
    SALUDOS AMISTOSOS
    Conxita

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per ogni commento, suggerimento o critica, tutto può aiutare a migliorarsi....
Magari non immediatamente, ma appena posso passerò a ringraziare tutti!!!

Post più popolari