Pagine

6 ottobre 2014

VECCHI OGGETTI TORNANO UTILI

Si continua a sperimentare con la tecnica della cottura nel tegame e con l’impasto no-bread.
Restando coi frutti di stagione ho provato a fare dei paninetti con le gocce di cioccolato,
buoni sia per la merenda dei bambini, che da sgranocchiare durante la lettura di un bel libro con un buon caffè o un te….
Le ciotole hanno già alcuni anni e le avevo comperate durante un viaggio in Indonesia (viaggio stupendo!!!) insieme a tanti altri oggetti che ogni tanto rispolvero!!!





PANINI SENZA IMPASTO ALLA ZUCCA CON GOCCE DI CIOCCOLATO

Vale a dire:
500 gr di farina Manitoba 0 (proteine 13,5)
350 gr di acqua tiepida
10 gr di lievito di birra fresco
1 cucchiaino di zucchero
15 gr di sale
250 gr di polpa di zucca cotta al forno e frullata
115 gr di gocce di cioccolato

In una ciotola capiente mettere l’acqua e far sciogliere bene il lievito. Aggiungere la farina, il sale e la polpa di zucca frullata.
Coprire con pellicola e mettere a lievitare per 3-4 ore a circa 23° (se è il caso uso il forno con la lampadina accesa).
Spolverare abbondantemente la spianatoia e versare il composto.
In questo caso io ho diviso iìl’impasto in panetti da 150 gr (circa) e per ogniuno ho fatto le pieghe tipo 1, cioè portando il lato destro dell’impasto verso il centro, poi sovrapponendo il lato sinistro. Delicatamente ho schiacciato l’impasto ed ho ripetuto le pieghe.
Abbondantemente infarinare un canovaccio lavato ad acqua e mettere l’impasto tenendo le pieghe sotto. Chiudere pene il canovaccio e lasciare lievitare 1 ora (in questo caso perché i panetti sono piccoli.
Dopo mezz’ora accendere il forno e mettere dentro anche le ciotoline con i loro coperchi (le mie ciotoline le ho comperate in Indonesia).
Usando mille precauzioni perché le ciotoline sono molto calde, dopo una mezz’ora prenderle fuori dal forno, scoperchiare e delicatamente mettere le pagnottine dentro tenendo le pieghe verso l’alto. Chiudere e rimettere in forno per 30 minuti.
Togliere i coperchi e fare andare ancora per 20-25 minuti o comunque finchè si vedrà che i paninetti sono ben cotti (anche infilando uno stecchino si può vedere se sono pronti).

Il gioco è fatto, ed il piatto è servito!!
Braci&Abbracci

Partecipo con la ricetta alla raccolta di Panissimo - evento progettato da Sandra e Barbara
ospitato da Maria Teresa

22 commenti:

  1. Che carine queste ciotoline! Anche i panini mi piacciono molto, l'abbinamento zucca e gocce di cioccolato è perfetto ;D Buon inizio settimana, un bacio

    RispondiElimina
  2. Mamma che buoni, mi attira tantissimo questo abbinamento zucca e cioccolato.
    Complimenti, come sempre!
    Ciao,
    Tiziana

    RispondiElimina
  3. complimenti per la preparazione fantastiche quelle scodelle,bravissima,felice settimana

    RispondiElimina
  4. Deliziosi Mila!! Brava!! Me ne lanci uno???? Grazieeeee!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui tutto sparisce alla velocità della luce!!!!

      Elimina
  5. WOW che bell'accostamento zucca e cioccolato , favolose le ciotole in cui li hai cotti

    RispondiElimina
  6. A me incuriosisce sempre la preparazione del pane senza impasto, vedendo il tuo, con la zucca, altra cosa che mi incuriosisce, mi viene voglia di mettere subito le mani in pasta.
    I vecchi oggetti, oltre ad essere utili, sono anche bellissimi. Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giovanna e buona giornata

      Elimina
  7. Questi panini sono una vera e propria delizia !!!

    RispondiElimina
  8. sono senza parole
    davvero complimentissimi uno spettacolo
    la cottura mi incuriosisce troppo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille e datto da te è proprio un bel complimento

      Elimina
  9. Ciao Mila, ti faccio tantissimi complimenti per questi sfiziosissimi panini: sono tropo ma troppo invitanti e sicuramente buonissimi:)) bravissima come sempre, mi sta venendo l'acquolina:))
    un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  10. Le ciotoline sono carine ma i panini?? Bellissimi, mi piacciono un sacco. Brava

    RispondiElimina
  11. questa estate mi sono comprata una ciotola di coccio anche io su un banchino ad un mercato proprio con questa idea: farci il pane! e che vuoi, noi panificatori seriali siamo monotematici a volte!
    i tuoi panini devono essere così soffici!
    grazie per questa bella ricetta Terry!
    Sandra
    p.s. io le ciotoline te le ruberei, sappilo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono un ricordo del viaggio di nozze e come mi ricorda sempre mio marito mi costò di più il trasporto fino in Italia che comperarle!!!!
      Buona giornata

      Elimina
  12. Milaaaaa! Questi panini sono stati una "rivelazione". Ho dovuto fare qualche modifica sulla tua ricetta, ma il risultato è stupendo lo stesso! Non appena trovo ciotoline e farina li riprovo sicuro seguendo la tua ricetta alla lettera! Bellissimi e buonissimi! Grazie per la ricetta :-)

    RispondiElimina

Grazie per ogni commento, suggerimento o critica, tutto può aiutare a migliorarsi....
Magari non immediatamente, ma appena posso passerò a ringraziare tutti!!!

BULGUR E QUINOA...E QUELL'ABBINAMENTO CHE MI PIACE TANTO

E sempre per stare in tema di cucina sana, sempre grazie alle dritte della mia amica Vivi, ho deciso di prepararmi questi primo, leggero, ma...