Pagine

11 febbraio 2013

PANE IN CASSETTA CON GLI OCCHI A MANDORLA

Questa ricetta l’avevo letta per la prima volta in un blog francese ed aveva subito rapito la mia curiosità, poi ho visto che già in tanti l’avete provata e così visto che tutti siete rimasti soddisfatti ci ho provato…
UN TRIONFO!!!
Un pane in cassetta di una morbidezza che dura nei giorni!!!!
Se volete leggervi la ricetta originale la trovate qui (insieme anche ad altre fantastiche ricette)



PANE IN CASSETTA COL METODO TANG ZHONG

Vale a dire:
per il Tang Zhong
150 gr d’acqua
30 gr di farina 0
un pizzico di sale (questo l’ho aggiunto io)

per l’impasto:
240 gr farina 0 Manitoba Molino Cosma
240 gr farina per pizza Molino Cosma
120 gr di latte (io latte di soia)
130 gr di acqua
40 gr do olio di oliva (io 35 gr olio di semi di mais)
20 gr di zucchero
10 gr di lievito di birra fresco
8 gr di sale
130 gr di Tang Zhong (io l’ho usato tutto!!!)

Preparare il Tang Zhong mettendo in un pentolino l’acqua, il pizzico di sale e la farina e cuocere a fuoco basso fino a portare il tutto ad una temperatura di 65° e se non avete il termometro finché mescolando riuscirete a vedere il fondo del tegamino.
Lasciate raffreddare la cremina ottenuta.
Mescolare il latte di soia e l’acqua a temperatura ambiente e scioglierci dentro il lievito di birra.
Nella planetaria mettere le due farine, lo zucchero ed azionare la foglia. Aggiungere l’acqua col latte ed il lievito, poi inserire il sale e il Tang Zhong (io l’ho messo tutto perché ne restava veramente una cucchiaiata!!!). Quando l’impasto sarà liscio togliere la foglia, mettere il gancio ed aggiungere a filo l’olio. Lasciare incordare, poi stendetelo sul piano di lavoro e fare un giro di pieghe, avvolgete a palla, rimettete nella ciotola della planetaria e coprite con pellicola e lasciate lievitare fino a raddoppio (io l’ho lasciato circa 2 ore).
Rimettete l’impasto sul piano di lavoro infarinato, date un altro giro di pieghe e coprite con la ciotola della planetaria per circa 30 mins.
Stendete a questo punto l’impasto a rettangolo ed avvolgetelo su se stesso ed adagiatelo nello stampo da pane in cassetta bel oleato (io non ho messo nulla perché il mio stampo è apribile ed antiaderente…).
Coprire con pellicola finchè l’impasto arriverà al bordo.
Io a questo punto l’ho spennellato con del rosso d’uovo sbattuto e latte che mi era avanzato da un’altra preparazione….
Cuocere in forno preriscaldato 190° per 25 mins (vale la prova stecchino).
Sformare praticamente subito ed avvolgere in un telo fino a totale raffreddamento.
Vi garantisco che per almeno 4 giorni resterà morbido come appena fatto (oltre non so perché l’hanno mangiato tutto!!!!)

Il gioco è fatto, ed il piatto è servito!!

Braci&Abbracci

10 commenti:

  1. Non conosco questo metodo, interessante. Il pane sembra sofficissimo, molto bello!
    Un abbraccio e buona notte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credimi provalo perchè è davvero una figata (io ho già fatto anche la versione dolce che posterò prosto!!!)

      Elimina
  2. Da provare assolutamente, tesoro mio! Ha una morbidezza da fare invidia!! :D Complimenti e un abbraccio, buona settimana! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma oltre alla morbidezza, mi ha lasciato senza parole la durata (se non viene mangiato subito), io poi che ho in cucina una stufa a legna che asciuga tutto, beh questo pane dura davvero tanto senza cambiare minimamente!!!
      Un abbracciotto

      Elimina
  3. è perfetto, lo vorrei avere davanti!!!!!
    baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa è perfetto con la nutella e non ti dico con il salame!!!!
      Un abbracciotto

      Elimina
  4. ne avevo sentito parlare di questo metodo... devo decidermi a provarlo... il tuo pancarrè è bellissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è proprio bellissimo, devo ricomperarmi uno stampo da pane in cassetta, perchè altro l'ho prestato e non è più tornato a casa...
      Un abbracciotto!!!!

      Elimina
  5. Sono contenta che quest pane ti sia piaciuto. Io lo faccio ogni settimana, con farine e idratazioni differenti, ma il risultato è sempre fantastico! Complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho fatto anche un dolcetto che però è stato fumato troppo velocemente!!!
      Un abbracciotto

      Elimina

Grazie per ogni commento, suggerimento o critica, tutto può aiutare a migliorarsi....
Magari non immediatamente, ma appena posso passerò a ringraziare tutti!!!

SEMPLICISSIME BRIOCHES

Lo so che ultimamente sono un po' latitante dal blog, ma appena posso lo avrete visto pubblico qualcosina e comunque passo sempre a curi...