Pagine

29 agosto 2016

CONFETTURA DI PRUGNE E ZENZERO AL MICRO

Non ricordavo tanto tempo lontana dal mio micro blog-spazio...ero partita dicendomi che in questi giorni lo avrei messo un po' a posto, magari apportando qualche modifica, cambiando il look, ma poi proprio me ne sono allontanata...non ho, per 10 giorni, mai aperto neanche il pc, davvero una repulsione a questa tecnologia...
In realtà in questi 10 giorni comunque sono successe tante cose che sono certa traspariranno anche in questo blog-spazio e soprattutto sono stata un po' di più col mio bimbo, portandolo al mare (lui adora l'acqua) quando non avevo da lavorare...
Ho comunque continuato a cucinare...e nei prossimi giorni vedrò di mettermi d'impegno a scaricare le foto, mettere a posto le ricette e postare qualcosina...
Per il momento vi ridò il buongiorno e buon inizio settimana (lo so che per alcuni sarà durissima magari dopo 4 settimane di vacanza!!!) con questa marmellatina velocissima, ma davvero ottima!!!
Ed è proprio il caso di dire “non la mollerò più”, sì, perché questa ricetta resterà con me per sempre d’ora in poi.
Non servono pectina o gelatificanti chimici e neanche tantissimo zucchero (ovviamente se volete aumentarne la quantità siete liberissimi!!!)



CONFETTURA DI PRUGNE E ZENZERO AL MICRO

Vale a dire:
500 gr di prugne pulite e tagliate a pezzi
100 gr di zucchero
6 gr di succo di limone
zenzero fresco

In una terrina dai bordi alti e che possa andare nel micro mettere la frutta, lo zucchero ed il succo di limone.
Mettere nel forno a microonde ed azionare per 10 minuti. Togliere frullare col minipimer e grattugiarci dentro un po’ di zenzero fresco (a vostro piacere la quantità) e rimettere nel micro per 5 minuti, se vi sembra ancora troppo liquida potete cuocere altri 2 minuti.
Finché la composta è ancora calda mettere nei vasetti ben puliti, chiudere e lasciare raffreddare i vasetti a testa in giù.

Il gioco è fatto, ed il piatto è servito!!
Braci&Abbracci



16 commenti:

  1. Che spettacolo!!!! si prepara velocemente e al micro!!!! :-* buon inizio settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, poco sforzo, massima resa!!!
      Buona giornata

      Elimina
  2. al microonde??? mi hai stuzzicato!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già provata anche con altri frutti ed il risultato mi ha sempre soddisfatto!!!!
      Buona giornata

      Elimina
  3. comodissima questa ricetta...rapida e buona

    RispondiElimina
  4. Mila, che bello rileggerti dopo la pausa estiva e che delizia questa confettura.
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  5. Mai provato a far così le confetture. Mi segno la ricetta.

    RispondiElimina
  6. Bentrovata Mila! ci offri come sempre ricette stuzzicanti e questa è anche furbissima, magari mi decido anche io a preparare la mia prima confettura.. ti faccio sapere! un bacio grandissimo

    RispondiElimina
  7. Bentornata cara Mila:)) che meraviglia di confettura hai preparato:))peccato non avere il microonde per poterla replicare subito in quanto mi piace tantissimo:consistenza perfetta e sapore senza ombra di dubbio buonissimo:)).
    Grazie mille per la condivisione,un bacione e buona settimana:))
    Rosy

    RispondiElimina
  8. geniale l'idea del micro, non ci avevo mai pensato !

    RispondiElimina
  9. Che coincidenza, proprio qualche giorno fa sono capitata in un post che parlava di questo modo di fare le confetture al microonde. Non lo conoscevo e mi ha davvero incuriosito. Devo provarlo

    RispondiElimina
  10. Sembra così veloce e semplice...ma sopratutto buona!!

    RispondiElimina
  11. Peccato non avere il micro o avrei provato subito con la scarica di fichi che mi stanno arrivando!!!
    Bentornata cara e a presto <3

    RispondiElimina
  12. Non avevo mai visto una ricetta di marmellata al microonde! E' un'idea a dir poco geniale! :-)

    RispondiElimina

Grazie per ogni commento, suggerimento o critica, tutto può aiutare a migliorarsi....
Magari non immediatamente, ma appena posso passerò a ringraziare tutti!!!

CROSTATA DI RISO

Questa crostata che ho vista da lei e mille volte mi sono detta “devo provarla”…ecco penso sia arrivato il momento per condividerla con vo...