Pagine

30 maggio 2014

MA CHE BONTA' LA TIGELLA TRALLALA'

Piatto tipico del modenese, ma irresistibile ovunque…
Le ricette sono tante ed io mi sono affidata ad un’amica…ed ho risposto bene la mia fiducia visti i risultati.
Le tigelle modenesi possono mangiare con qualsiasi affettato, con formaggi a pasta morbida o dura, con sottoli e sottaceti, oppure usate al posto del pane, ma per che ne ha la possibilità non ci si può dimenticare del pesto modenese e per chiudere con la nutella!!!!
E con queste auguro a tutti/e un fantastico weekend con ponte!!!
Io andrò con un bel gruppo alla fiera del fitness di Rimini, vi chedete a far cosa?
boooohhhh!!!




TIGELLE

Vale a dire:
500 gr di farina per pane
10 gr di sale
15-20 gr di lievito di birra fresco (dipende dal tempo che gli darete di riposo)
olio semi (nella ricetta ha scritto 2-3 giri)
latte q.b.

Sciogliere il lievito di birra in un po’ di latte a temperatura ambiente. Impastare la farina con il lievito sciolto nel latte ed aggiungerne finché non otterrete un impasto liscio, ma morbido.
Coprire con pellicola e lasciare riposare per 1,5 – 2 ore.
Stendere l’impasto ad uno spessore di 1 cm e con un bicchiere o con l’apposito coppa pasta ricavare le tigelle. Cuocerle nell’apposita tigelliera ben calda.
Tenerle al caldo fino al momento di servirle.

Il gioco è fatto, ed il piatto è servito!!
Braci&Abbracci

e visto che mi piace un sacco questa iniziativa, partecipo a
Panissimo 16 questo mese ospiti a casa di Sandra


25 commenti:

  1. Le adoro!!!!!! Stracchino e prosciutto crudo per me, grazie!!!
    Buon week end Mila, divertiti alla fiera del fitness, a vedere quelli che provano gli attrezzi!! Baci!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come hai fatto a capire che alla fine guarderò e basta? ahahahahah!!!!
      Un abbracciotto

      Elimina
  2. Non le ho mai assaggiate ma ne ho sempre sentito parlare moooolto bene. Devo dire che le foto parlan da sole!!!! Mahhh...posso cuocerle su una padella anti-aderente visto che non ho l'aggeggio apposito?!?!? Fiera del fitness?? Ma dai!!! Allora buon divertimento :-))). Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì sì!!! Grazie mille ed anche a te buon week end

      Elimina
  3. Lindos eram perfeitos para o pequeno almoço.
    Adorei
    bjs

    RispondiElimina
    Risposte
    1. GRAZIEEEEEEEEEE!!! Tu es siempre amable

      Elimina
  4. Favoloseeee sono anni che non ne mangio... prima o poi devo provarle a fare anche io!A presto LA

    RispondiElimina
  5. Troppo buone, anche io è un secolo che non le mangio, la mia mamma ha il ferro apposta e spesso in passato le faceva!! Un bacione!!

    RispondiElimina
  6. e ma tu hai stampato anche la stella sopra!!! mamma che fame mi fai venire!!!
    ma se vengo a pranzo?
    un bacio e grazie!
    Sandra

    RispondiElimina
  7. le tigelle sono un piatto fantastico, presentano molto bene le tue!!!Brava perche' sono pure light!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  8. Buone le tigelle. Crudo, rucola e grana, le mie preferite. Ma mi hai incuriosita con il pesto modenese. Come si fa?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io il pesto me lo faccio prendere già pronto da mia mamma....ma sul web sicuramente trovi la ricetta
      Un abbracciotto

      Elimina
  9. Che meraviglia, io le adoro! Abitando sul confine con l'Emilia Romagna ho la fortuna di mangiarle spesso, ma non mi sono mai cimentata nel farle, quindi ti ringrazio per la ricetta e ti rifaccio i complimenti perché le tue tigelle hanno un aspetto veramente goloso !!! Buon week end a rimini
    Manu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A Rimini è andata davvero bene, divertita un sacco con le ragazze....
      Grazie, ma adesso aspetto che sia tu a prepararle e magari con una ricetta di qualche tua vicina di casa!!!!
      Un abbracciotto

      Elimina
  10. è da tanto che voglio provarle ma non ho la tigelliera,peccato,grazie per la ricetta

    RispondiElimina
  11. ah ah ah mi hai fatto ridere dal titolo....troppo simpatica...e troppo buona....a chi non piace la tigella?

    RispondiElimina
  12. Che sublime visione!!! Devono essere deliziose e anche molto versatili..io ci farei addirittura colazione con una bella marmellata :-P Slurp!!!

    RispondiElimina
  13. De bien jolis petits pains. J'aime beaucoup.
    A bientôt

    RispondiElimina
  14. Anche io le ho pubblicate sul mio blog... Potrei morire di tigelle!!! Che voglia!!! ;)
    Un abbracciotto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non dirlo a me, penso che tutto quello che contiene glutine ha il potere di attirarmi!!!!
      Un abbracciotto

      Elimina
  15. Anche io le preparo spesso....quando mi accorgo che ho finito il pane e il maritozzo sta per rientrare dal lavoro!!!
    Mi salvo la tua ricetta e la provo!!! Baciiiiiiii

    RispondiElimina
  16. ho finito di cenare ma una tigella con il crudo ci starebbe tranquillamente ^__^

    RispondiElimina

Grazie per ogni commento, suggerimento o critica, tutto può aiutare a migliorarsi....
Magari non immediatamente, ma appena posso passerò a ringraziare tutti!!!

ARRIVERA' LA VOGLIA DI NATALE...

Giro suoi vostri blog e nella maggior parte si sente già aria di Natale....si sfornano panettoni, pandori, biscotti speziati. Si prepararo ...