Pagine

18 dicembre 2013

CREMA CALDA PER IL FREDDO INVERNO

Il freddo fuori pela le orecchie come si usa dire e così non ci resta che prepararci una bella zuppa calda….
Ho proposto questa l’altra sera…poteva mancare la zucca?



CREMA DI PISELLI CON ZUCCA PANCETTATA

Vale a dire:
200 gr di piselli surgelati
2 patate piccole
½ porro
brodo vegetale o di pollo
zucca e pancetta q.b.
olio EVO

Scaltrire il porro a rondelle con un goccio d’olio, aggiungere poi i piselli, le patate pulite, pelate e tagliate a pezzettoni ed coprire con brodo.
Lasciare cuocere per 20-30 mins prima di passare col minipimer (o con un passaverdure).
In una padella saltare la pancetta precedentemente tritata finemente (o passata nel frullatore) con la zucca tagliata a cubettini.
Aggiungere alla crema di piselli e servire….

Il gioco è fatto, ed il piatto è servito!!
Braci&Abbracci



24 commenti:

  1. Ottima Mila! Sfiziosa e leggera!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  2. ne ho mangiata una simile ieri sera, calda calda e speziata al punto giusto... e devo dire che poche cose come la crema di piselli, in una serata fredda d'inverno, hanno quel potere riscaldante!!

    RispondiElimina
  3. Questa crema calda ed avvolgente è proprio quello che ci vuole x scaldare il cuore e il pancino ^_^
    Deve essere squisita :-D
    la zia Consu

    RispondiElimina
  4. Ma sai che mi piace un sacco? La devo fare. Grazie cara. Un bacione

    RispondiElimina
  5. Ed ecco qua la mia ignoranza.. Che vuoi dire con "scaltrire" fattucchiera dei fornelli Mila? che devo fare al povero porro? la mia amica L.ieri mi ha detto "yo soy scantada", e penso che qs frase riassuma il tuo stato d'animo: quando ci si trova al confine tra il triste e l'impotente. Ma tu Mila, non mollare! ti ho mandato George con il Volluto ed ora afferra la planetaria per le orecchie e sfornaci una sontuosa portata natalizia degna di te! e poi ci son le vacanze di scuola.. si prendono le distanze dalla routine. Io sarò al lavoro ma non mi spiace. Un pò di spirito Natalizio si può spargere e trovare anche in corsia. Mi sono dilungata, pardon!! un abbraccio di cuore e a presto per i sacrosanti auguri. Robin

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adoro leggere i tuoi commenti, perchè comunque mi sai fare compagnia!!!
      Scaltrire ha come sinonimo saltare, imbiondire (non so se è il sinonimo, ma fa finta che ne sappia qualcosa!!!)
      Ho già in mente un po' di ricettine da far provare in casa e qualcuno è già preoccupato, ma volendo vicino a casa ho un fantastico ristorante di pesce (Il Canaletto)...
      Vorrei far passare da casa tua la mia slitta carica di suguro di Buone e serene Festività....
      Un abbracciotto con tutto il cuore per questa "amica virtuale" che ho trovato con questo mio angolino segreto (ma non troppo...spargiamo la voce che esisto!!!!)

      Elimina
  6. E' quello che ci vuole oggi, fa freddo il cielo e' grigio quasi nevica, questa crema così colorata scalda anche il cuore !!!!!
    Un bacione :-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Condivido!!!
      Un abbracciotto pieno di auguri

      Elimina
  7. eccola la zucca che non mi lascia mai sola da te! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sto diventando un po' monotona?....hai ragione, ma non resisto!!!
      Un abbracciotto

      Elimina
  8. In questa prima giornata uggiosissima, qui a Milano, la zuppa che ci presenti ci starebbe benissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Roberta della visita ed un a slitta di auguri di Buone Feste

      Elimina
  9. Ciao Mila.
    In questo periodo per cena mi piace un piattino di zuppa, minestra... quei piatti che scaldano il cuore e il nostro corpo...
    Buonissima idea questa con piselli e zucca... mi piace e proverò.
    Un abbraccio e Buone Feste.
    Thais

    RispondiElimina
  10. Buonissima e invitante!!!! Tanti cari auguri di buone feste

    RispondiElimina
  11. Une soupe pleine de saveurs. J'aime beaucoup.
    A bientôt

    RispondiElimina
  12. Una cremina deliziosa, Mila! Non avevo mai pensato ad un abbinamento zucca- pisellini. Sarà sicuramente la mia prossima vellutata! Grazie!!!
    Un augurio di buone feste e a presto!!!
    Baci
    MG

    RispondiElimina
  13. Il freddo che pela le orecchie non l'avevo mai sentito dire... bel detto però! :-)
    E certo che la zucca non deve mancare, è troppo buona. Queste vellutate sono un vero toccasana con le fredde giornate invernali, quando rientri a casa e hai solo voglia di calduccio.
    Ti faccio tantissimi Auguri per un sereno e felice Natale.

    RispondiElimina

Grazie per ogni commento, suggerimento o critica, tutto può aiutare a migliorarsi....
Magari non immediatamente, ma appena posso passerò a ringraziare tutti!!!

GELATO FURBO ALLA NUTELLA

Buon lunedì...com'è andato il vostro week end? Il mio molto bene....sabato pomeriggio sono andata a fare un giro al Lido e Pellestrina...