Pagine

18 febbraio 2013

GNOCCHI DI RICOTTA

L'altro giorno fuori nevicava, quella neve che da tanto tempo in tanti aspettavano..ora è arrivata!!
Ed io sono già stufa, sì è bellissima guardarla scendere e posso anche dirvi che non mi crea più di tanti fastidi, perché per principio se ne scende troppa non esco di casa…
Ma penso ai disagi, al ‘paciugo’ che lascia a bordo strada…
...in montagna, magari chiusi in una bella baita in dolce compagnia…sìììììì,
quello è il posto ideale, ma qui in città dove già la disorganizzazione regna sovrana, dove già passare a svuotare i cassonetti a volte è un impegno non da poco.. la neve???!!!!
E non parliamo dei parcheggi che diventano introvabili perché utilizzati per mettere a ‘riposare’ i cumuli di neve!!!!
Ecco forse perché ho dato questa forma a questi gnocchi nati per usare quel vaso di ricotta che altrimenti si sarebbe aperto da solo la porta del frigo per fuggire!!!
Il condimento? Beh sempre preparato con quello che ho trovato in casa…



GNOCCHI DI RICOTTA

Vale a dire:
250 gr di ricotta
70 gr di farina
sale – pepe – noce moscata
1 uovo
25 gr di grana grattugiato

Per condire:
pomodorini ciliegina ed olive kalamata
prezzemolo - aglio
sale – pepe - olio

Mescolare tutti gli ingredienti e mettere l’impasto a riposare in frigo. Intanto preparare il condimento mettendo in una padella un goccio d’olio con uno spicchio d’aglio e lasciare rosolare. Aggiungere le olive snocciolate e tritate grossolanamente. Aggiungere poi i pomodorini tagliati a spicchi e mettere anche il prezzemolo.
Bagnarsi le mani e ricavare dall’impasto delle palline delle dimensioni di un cucchiaio. Quando l’acqua bolle mettere delicatamente gli gnocchi ed aspettare che risalgano a galla. Da quel momento lasciarli galleggiare un paio di minuti (così si cuoceranno bene anche dentro), poi aiutandosi con una schiumarola toglierli e metterli nella padella del sugo (a questo punto togliere lo spicchio d’aglio). Mescolare delicatamente e servire caldi!!!!

Il gioco è fatto, ed il piatto è servito!!

Braci&Abbracci

27 commenti:

  1. Sembrano proprio deliziose palline di neve, amica mia! :D Bellissimi, scenografici e anche gustosi! Sei sempre spettacolare in ogni creazione! Un abbraccio e un bacione! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ely sei tu spettacolare....
      Un abbracciotto!!!

      Elimina
  2. Mi piace tantissimo la neve, ma hai ragione tu, in montagna chiusi in una baita e davanti ad un camino!!!
    I gnocchi di ricotta che ha preparato la ricordano molto, ma questi sono molto buoni per essere mangiati...

    RispondiElimina
  3. Si vede che hai trovato ispirazione pensando alle nevicate, sembrano davvero palline di neve...ma gustosissime

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...no mi giravano come le palle di neve!!!! AHAHAHAHAH!!!!
      Skerzooooooooo
      Un abbracciotto micioso...

      Elimina
  4. Sarà l'ispirazione della neve, ma i tuoi gnocchi sono meravigliosi. Bravissima.

    RispondiElimina
  5. li devo fare, lo dico da tempo, sono meravigliosi... baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se prepari l'impasto la sera prima il giorno dopo sono davvero pronti in un attimo...
      Un abbracciotto

      Elimina
  6. Ciao Mila! Nel mio cuore la neve ha da tempo un posto privilegiato, forse perchè sono nata a dicembre.. Ed ora, dicono le previsioni, quando già spiavo crochi e bucaneve sognando rose e narcisi, sta per tornare!! turni permettendo, se sarò a casa proverò la tua ricetta per qs gnocchi che a me non sono mai riusciti -chiamano sempre troppa farina, forse il trucco sta nel mettere in frigo l'impasto come dici tu!.
    Ti mando il solito affettuoso saluto e il mio grazie! Robin

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Robin ormai sei uno dei pilastri del mio blog... Io sono nata a gennaio, ma ti assicuro che la neve proprio non la reggo...o meglio mi piace vederla, ma preferisco il sole, il caldo, la spiaggia, il mare limpido!!!!
      Aspetto tue notizie (anzi della prole) sul risultato dei tuoi gnocchi!!!
      Un abbracciotto con tutto il cuore

      Elimina
  7. ehilà!in diretta! sai fare anche i canederli? ma senza dubbio!! Ciao Mila. Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa non ricordo mai che non è un sms.. Sono Robin ..in diretta

      Elimina
    2. ahahahah!!!! anche quelli sono a forma di palle...che sia il periodo??? Sinceramente non li ho mai fatti, ma ho un amico che mi ha invitato a Bolzano per assaggiarli, magari quando sarò là mi farò dare direttamente la ricetta....
      Robin sei mitica!!!!

      Elimina
  8. ottimi questi gnocchi li devo provare complimenti per il blog un saluto Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maria, fammi poi sapere se ti sono piaciuti...
      Un abbracciotto

      Elimina
  9. Devono essere deliziosi gli gnocchi di ricotta ..non li ho mai assaggiati...e poi con i pomodori e le olive saranno una bontà!Ciao hai avuto una bella idea ..a presto Lia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lia sono mooooolto delicati, ma veloci e quando si è spesso di corsa non guastano!!!
      Un abbracciotto

      Elimina
  10. La neve mi dà sempre un senso di pace e serenità. Mi piace guardarla che scende giù, così silenziosa... ma mi piace farlo solo da dietro i vetri di casa perché trovarsi in mezzo alla neve dalle mie parti è un vero incubo! Ricordo ancora il disastro di due anni fa, quando rimase tutta Firenze bloccata!
    Sarà che vorrei un po' di neve perché dalle nostre parti non nevica mai... :-)
    Non conoscevo questi gnocchi con la ricotta, belli e candidi proprio come la neve. Devono essere davvero buonissimi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e pensare che ne prevedono altra per domani...
      Un abbracciotto

      Elimina
  11. Ultimamente sono in preda alla mania di gnocchi acqua e farina.. ma questi alla ricotta son semrpe tra i prossimi epserimenti! I tuoi sembrano molto gustosi.. baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece quelli acqua e farina non li ho mai provati...
      Un abbracciotto

      Elimina
  12. A me la neve piace tantissimo proprio perchè sembra che tutto si fermi all'improvviso.
    E mi piacciono pure questi tuoi gnocchi e la scelta del condimento mediterraneo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì anche a me piacciono i "contorni" della neve, ma li preferisco in montagna...

      Braci&Abbracci

      Elimina
  13. Mila ma lo sai che se non si abbonda in olio questo è un ottimo piatto per chi sta a dieta??? Me ne devo ricordare. Io una volta li feci conditi con pomodorini, rucola e scagliette di grana... Sono buoni!!! Questi con due olivette ... mmmhhh. Segno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elly io non esagero mai ne' con l'olio (e dalla foto si vede, magari un filino in più non ci sarebbe stato male), ne' col sale (sono più le volte che lo ometto!!!)...ma la tua è davvero una grandiosa osservazione e visto che da oggi dovrò trattenermi un po' (dal lunedì al sabato), me ne ricorderò!!!!
      Un abbracciotto

      Elimina

Grazie per ogni commento, suggerimento o critica, tutto può aiutare a migliorarsi....
Magari non immediatamente, ma appena posso passerò a ringraziare tutti!!!

SEMPLICISSIME BRIOCHES

Lo so che ultimamente sono un po' latitante dal blog, ma appena posso lo avrete visto pubblico qualcosina e comunque passo sempre a curi...