Pagine

14 settembre 2012

L'AMMUTINAMENTO DEL BOUNTY... (NIDI & NODI...)

Questo dolce se l'è proprio meritato questo nome,
è una settimana che devo postarlo,
ma per un motivo o per l'altro ho sempre rimandato...
e questa mattina che nell'attesa del tempo di lievitazione del mio pasto
ho deciso di postarlo,
prima non ho la connessione ad internet,
spostandomi in giro per la casa x trovare un punto dove questo carabolo prende,
mi si scarica la batteria del portatile e quando collego l'alimentatore non funziona!!!!!!
AAAAAAAAAAAHHHHHHHHHHHHHHHH!!!!
Ciurma....avanti all'arrembaggio!!!!
Credevo di non riuscirci, ma poi con la calma e la pazienza....
eccolo qui....
Il primo post era partito citando due mie fonti d'ispirazione,
la prima in ordine di tempo (nel senso che il mio primissimo semifreddo era nato seguendo una sua ricetta, ma qui stiamo parlando di alcuni anni fa....) è Misya,
la seconda è Fujiko che in un suo post ho definito SEMIFREDDOGENIALOSA
(se già non conoscete le sue opere d'arte in fatto di cucina correte e non lasciatevele sfuggire!!!!!)
In più citavo alcune persone che sono già via in barca e/o che stanno per partire....bla bla bla....
Nel libricino delle mie ricettuzze l'avevo chiamato solo Bounty, ma visti tutti gli intoppi lo rinomino

Chi ha rubato la prima fetta?
L'AMMUTINAMENTO DEL BOUNTY

Ingredienti:
2 barattoli di crema di latte (io uso sempre quella della Granarolo...al cuor non si comanda!!!)
6 cucchiai di zucchero a velo
120 gr di albumi (avevo quelli nel brik)
30 gr di cacao amaro
50 gr di cocco rapè (grattugiato) ammorbidino con un bicchierino di rum (volevo usare un liquore al cocco, ma la dispensa ne è sprovvista!!!)

Ho montato gli albumi con 3 cucchiai di zucchero a velo (ho montato per primi gli albumi perchè sono un po' ghignosetti, se le pale del frullatore dopo sono sporche non si lasciano montare.....) e poi la crema di latte con i restanti 3 cucchiai di zucchero a velo.
Ho unito mescolando delicatamente per non smontare il tutto e ne ho tolta 1/3 che ho aggiunto al cocco ammollato nel rum.
Nella restante crema ho aggiunto il cacao setacciato ed ho mescolato sempre delicatamente.
Ho composto il dolce dentro uno stampo da plum-cake (quello che ho usato questa volta era in silicone, per cui nn l'ho foderato, altrimenti vi consiglio di foderarlo per meglio estrarlo al momento dell'uso!!!!!), mettendo prima uno strato di crema al cacao, poi la crema al cocco ed ho terminato con la crema al cacao.
Al momento di servire ho capovolto il dolce e l'ho guarnito con pezzi di cocco presco ed una spolverata di cocco rapè!!!!
Il gioco è fatto, ed il piatto è servito!!



9 commenti:

  1. Mila, ma è fantastico questo semifreddo, sarà che io adoro il cocco!!!Ciao.

    RispondiElimina
  2. oh mamma! alla fine però ce l'hai fatta! :D buonisssimissimo! adoro il cocco! unaa delizia questo semifreddo! ciao cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono un capricorno mica per nulla....testona fino al midollo!!!

      Elimina
  3. Anch'io adoro il cocco e questa e' meravigliosa!!

    RispondiElimina
  4. delizioso questo semifreddo... non ero tra i tuoi followers in nidi&nodi, ma, se non ti scoccia, rimedio qui! un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Valeria sei più che ben accetta!!! Facciamo così tu porti le tue bruschette ed io una fettina di dolce...ed il divertimento è assicurato!!!

      Elimina
  5. Un nome davvero azzeccatissimo data l'enormità di contrattempi x poterlo postare!!! E menomale che alla fine ce l'hai fatta!!! Almeno io ho l'onore di avere questo semifreddo tra le ricette partecipanti alla mia sfida di Settembre!!!!
    Grazie cara! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  6. MAMMA mia...qst dolce è 1 bomba...adoro qst dolce solo a guardarlo :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che è un intramontabile... Grazie mille e buona settimana

      Elimina

Grazie per ogni commento, suggerimento o critica, tutto può aiutare a migliorarsi....
Magari non immediatamente, ma appena posso passerò a ringraziare tutti!!!

RISOTTO ZUCCHINE DATTERINI E PROVOLA

Buon lunedì....beh di certo ieri si stava meglio!!!! Mattinata passata a guardarmi il mio pesciolino nuotare (ma dove cavolo trova le ener...