Pagine

12 novembre 2012

GIOVEDI' GNOCCHI...E SABATO SPAGHI!!!

Se il detto vuole “giovedì gnocchi” a casa mia il detto vuole “sabato spaghi”
preparati solo con ingredienti che in casa non mancano mai (almeno nella mia!!)
 

SPAGHI SAPOROSI

Vale a dire:
spaghetti Barilla nr.5
pomodori secchi sott’olio – capperi
filetti di alice con aglio e prezzemolo Delicius
pinoli – uvetta sultanina
pane raffermo
il tutto q.b.

Ammollare l’uvetta con dell’acqua calda.
In una padella versare un goccio d’olio, mettere a sciogliere alcuni filetti d’alice con aglio e prezzemolo della Delicius (spettacolari), versare i pomodori secchi tritati ed i capperi. A parte tostare i pinoli e poi aggiungerli ai pomodori insieme anche all’uvetta.
Nella padella dei i pinoli mettere anche il pane raffermo tagliato a cubotti a tostare e poi tritarli grossolanamente.
Scolare gli spaghetti, condirli e servirli cosparsi con il pane tostato.

Il gioco è fatto, ed il piatto è servito!!

Braci&Abbracci

3 commenti:

  1. Ciao Mila!
    ho giusto dei pomodori secchi sott'olio fatti in casa che mi guardano dal mio frigo e sembrano dirmi "bè, che si fa??" :-) Ed ecco una gustosa soluzione!
    Buonissima questa ricetta, grazie!
    Mari

    RispondiElimina
  2. Spaghetti veramente saporiti. Ottimo condimento, ciao.

    RispondiElimina
  3. Ciao Mila,
    grazie davvero per il commento e per la visita.
    E' un piacere anche per me conoscerti!
    E sai che questo piatto mi ha subito incuriosito? poi ho letto gli ingredienti ed ho capito il perchè! Io adoro pure questi sapori così marcati.. alici, pomodori secchi.. che bontà!
    Una domenica questo piatto lo servirò a tavola e penserò a te :-)
    grazie, vaty

    RispondiElimina

Grazie per ogni commento, suggerimento o critica, tutto può aiutare a migliorarsi....
Magari non immediatamente, ma appena posso passerò a ringraziare tutti!!!

FRESCA INSALATA CON FIORI DI BRESAOLA

Leggendo sui social ed ascoltando i tg mi pare di capire che del caldo non se ne possa proprio più. O meglio la maggior parte della gente no...